Chrome su iOS: Come mai è meno veloce di Safari?

Il browser di casa Google si dimostra più lento rispetto a Safari. Scopri la vera motivazione celata dietro a questa importante verità svelataci, insieme a FratelloGeek.

Qual è il programma di navigazione adottato dall’iPhone e dall’iPad?

Se la tua risposta è Safari, il tuo amico Geek a malincuore deve correggerti.

Per quale motivo?

Devi sapere che nel corso del Google I/O 2012 tenutosi a San Francisco, l’azienda di Mountain View ha annunciato la nascita di Google Chrome su dispositivi quali iPhone ed iPad.

Senza dubbio, questo si configura come una gran bella novità, ed una valida alternativa al browser storico di Apple.

[ad]

Ma a cosa vuole arrivare FratelloGeek?

Ebbene, la versione iOS del noto browser di casa Google è più lenta di Safari.

La motivazione addotta è semplicemente quella che vede l’azienda di Cupertino come un muro che impedisce a Chrome l’utilizzo del motore di rendering chiamato “Nitro”.

Il motore JavaScript in questione, sfrutta la compilazione JIT (Just-In-Time) per eseguire gli script; di conseguenza la velocità di caricamento delle pagine ne risulta aumentata.

Privando al browser di casa Google una risorsa del genere, è ovvio che le conseguenze sono tutt’altro che limpide!

Si parla, infatti, di una lentezza pari a 3,5 volte in più rispetto a Safari.

Ti sembra giusta questa manovra della Mela Morsicata?

Non mancare di far sapere la tua opinione a FratelloGeek!