Come ottimizzare Windows 8

FratelloGeek ti propone una guida per ottimizzare Windows 8! Scopri tutti i dettagli leggendo il resto dell’articolo!

Windows 8, per chi l’ha installato, è una versione migliorata di Windows 7: eppure, se possiedi un PC di medie caratteristiche tecniche, potresti dover affrontare lentezza e ritardi nel caricamento delle applicazioni.

Pertanto, ti interesserà senza dubbio ottimizzare al meglio il nuovo sistema operativo.

Ecco alcuni modi per migliorarlo:

– Tieni gli strumenti di amministrazione a portata di mano, premendo il tasto destro del mouse nell’angolo in basso a sinistra dello schermo. Dato che questo elenco di strumenti non è completo, puoi creare la famosa cartella (God Mode) che contiene tutti i collegamenti alle impostazioni: vai sul Desktop, premi il tasto destro del mouse, e crea una nuova cartella che abbia come nome: {ED7BA470-8E54-465E-825C-99712043E01C} ;

[ad]

– Monitorizza il consumo di risorse del sistema nella scheda “Prestazioni” del Task Manager: potrai così visualizzare lo stato del processore e quanta memoria RAM viene consumata;

– Disattiva gli effetti grafici: in Windows 8 è già stato eliminato l’effetto Aero, ma puoi comunque eliminare molte animazioni ed effetti grafici andando nella schermata di avvio di Windows 8, nella ricerca applicazioni (premendo i tasti “Windows” + “Q”) e cercando gli strumenti avanzati delle prestazioni di sistema. Nella prima scheda puoi selezionare la voce: “Regola in modo da ottenere le migliori prestazioni”;

– Interrompi l’indicizzazione: basta sostituire lo strumento di ricerca predefinito, con un software più leggero (vedi Everything), premendo con il tasto destro nell’angolo in basso a sinistra dello schermo, cliccando su “Esegui” e scrivendo il comando services.msc. Dovrai poi trovare la voce “Windows Search” nella lista dei servizi, cliccarci sopra e disabilitarlo definitivamente;

– Mantieni il sistema pulito e senza errori, deframmentando spesso l’hard disk (da non fare se possiedi un SSD) ed effettuando regolari scansioni di esso;

– Una volta a settimana spegni il PC completamente: non prendere l’abitudine di ibernare spesso il computer, ogni tanto fa bene chiuderlo completamente!;

– Utilizza l’antivirus integrato Windows Defender: in tal modo, risparmierai tanta memoria che consumeresti in vista dell’installazione di un altro software per la sicurezza.

Che te ne pare di questi consigli per ottimizzare Windows 8?