Come utilizzare il Task Manager di Windows 8

FratelloGeek ti spiega come utilizzare il nuovo Task Manager di Windows 8! Leggi l’interessante guida nel resto dell’articolo.

FratelloGeek ti ha già detto in passato che tra le caratteristiche rilevanti di Windows 8 risulta esserci anche un nuovo Task Manager dal design completamente rinnovato.

Ora si occupa dei programmi all’avvio, mostra l’indirizzo IP, e tanti grafici in ambito di utilizzo delle risorse: Ti domanderai pertanto come utilizzarlo al meglio.

Prima di tutto aprilo, premendo la combinazione dei tasti “Ctrl”, “Alt” e “Canc” e selezionando “Task Manager”.

Ti troverai di fronte le applicazioni attive, sia Desktop che Metro.

Cliccando su “Più dettagli”, potrai visualizzare alcune statistiche sull’utilizzo delle risorse (in base all’intensità del colore).

[ad]

In “Processi” potrai vedere tre sezioni: Applicazioni, processi nascosti e processi di sistema Windows.

Se vuoi più dettagli su un processo, cliccaci sopra con il tasto destro e poi seleziona “Cerca online”.

In “Performance” vedrai grafici di utilizzo di CPU, Memoria ed altro; potrai inoltre visualizzare il tuo indirizzo IP.

In “Cronologia Applicazioni” potrai vedere quanto tempo di CPU e banda di rete ha utilizzato ogni applicazione Metro, e provvedere per velocizzare il tutto.

In “Avvio” ci sono le applicazioni che si avviano in automatico quando accendi il PC.

In “Utenti” ti sarà mostrato l’utilizzo di risorse del sistema in base agli utenti.

Nella tab “Dettagli” puoi vedere appunto alcune opzioni avanzate, come la priorità dei processi e l’affinità della CPU.

Infine, “Servizi” è simile alla precedente versione del Task Manager, con la differenza che ora c’è un’opzione per riavviare i servizi in tutta velocità.

Che ne pensi?

Non si tratta di un netto miglioramento?

Come utilizzare il Task Manager di Windows 8
Ti piace FratelloGeek.com?