Concorso Scuola 2013: Possibili domande prova scritta

FratelloGeek ti parla del Concorso Scuola 2013! Scopri le possibili domande della prova scritta leggendo il resto dell’articolo!

Aspirante docente, ascolta le parole di FratelloGeek!

Ti ricordi che lunedì 11 febbraio 2013 dovrai sostenere le prove scritte del concorso per insegnanti?

Sono ben 88.610 i candidati risultati idonei al test preliminare affrontato a fine anno scorso, e le modalità di svolgimento della prossima sfida sono le seguenti: 2 ore e mezza per rispondere a 4 quesiti.

Le discipline scientifiche e tecnico-pratiche (classi A020, A033, A034, A038, A049, A059, A060 e C430) ed artistiche (ambito 01: classi A025/A028) proporranno solo tre quesiti a risposta aperta, a cui rispondere in due ore: nel dettaglio, i candidati alle discipline scientifiche e tecnico-pratiche dovranno affrontare un’ulteriore prova successiva di laboratorio, mentre i candidati alle discipline artistiche dovranno sostenere un test aggiuntivo.

[ad]

Ti domanderai: quali sono le possibili domande che dovrai sostenere?

Purtroppo, non c’è nessuna possibilità di veder pubblicato un fac-simile della prova scritta da parte del MIUR: perciò il Web è pieno di ipotesi ed indiscrezioni, di cui FratelloGeek ti vuole parlare oggi!

Si pensa che alcune domande riguardino l’alfabetizzazione informatica, la multi-culturalità, i percorsi educativi nella scuola primaria, la metodologia del lavoro in classe, la professionalità, la ricerca e sperimentazione nella scuola, i processi di integrazione e di interazione, tecniche e modelli per l’insegnamento individualizzato, creatività, libertà di pensiero, le tecniche audiovisive per l’insegnamento, rapporto con la famiglia dell’alunno, partecipazione dell’alunno in classe, recupero di alunni che hanno difficoltà di apprendimento, la valutazione dei discepoli, i laboratori e lo sviluppo cognitivo del bambino!

Non c’è dubbio, gli spunti sono tanti: infine, ricorda che EdiSES propone diversi libri su quest’argomento, e che il sito Internet di Orizzonte Scuola ha messo a disposizione molte altre questioni con cui esercitarti.

Che ne pensi?