Cosa è un Phablet?

Cosa è un Phablet?

Soprattutto nell’ultimo anno, si è molto sentito parlare di un prodotto tecnologico chiamato Phablet.

Non è uno smartphone, non è un tablet, ma che cos’è?

Te lo spiegherà, oggi, FratelloGeek entrando più nei particolari!

Avrai sentito parlare che si tratta di un incrocio tra le due categorie, nato da poco tempo.

Facciamo un po’ di storia…

Gli smartphone: telefonini in grado di navigare sul Web.

I primi sono nati dalla Nokia, con sistema operativo Symbian, poi l’iPhone di Apple, rivoluzionando il mercato della telefonia, poi Android, e successivamente anche Windows Phone.

Tali dispositivi hanno visto una notevole evoluzione del comparto hardware, arrivando a possedere processori Dual-Core e Quad-Core, memoria RAM da 1 e 2 GB, memoria interna da 16 GB e 32 GB.

Insieme a tali componenti, è aumentato anche lo schermo, che con Android ha raggiunto la dimensione di 5 pollici!

Sono comparsi poi i primi tablet, dispositivi adatti alla lettura di libri ed alla navigazione del Web dotati di display di varie dimensioni, da 7, 8, o 10 pollici: essi sono davvero utili per il business, ma scomodi per telefonare e da impugnare.

Pertanto, si è cercato una via di mezzo: ecco che nasce il Phablet, cioè l’unione di un telefono (Phone) e di un tablet!

Si tratta, quindi, di uno smartphone di grandi dimensioni, ma che non raggiunge quelle di un tablet, e che ti permette quindi di avere un dispositivo utilissimo ma anche ergonomico.

Tra le ultime proposte delle aziende in ambito Phablet, ci sono senza dubbio:

Samsung Galaxy Note 2;

Sony Xperia Z Ultra;

ASUS Fonepad;

Huawei Ascend Mate.

Tu quale preferisci?

Cosa è un Phablet?
Ti piace FratelloGeek.com?