Cosa fare in caso di smarrimento dello smartphone?

FratelloGeek ti parla oggi di un problema serio: il furto di dati presi da smartphone smarriti o rubati. Cosa fare in questo caso? Leggi l’articolo.

Molti utenti sono preoccupati della sicurezza dei propri dati contenuti negli smartphone.

Anche perché, date le loro dimensioni, è molto più facile perderli o subirne il furto.

Visti tutti i dati contenuti in esso, fra cui foto, numeri di telefono e account email, diventa cruciale recuperare uno smartphone perso o rubato.

Per questo motivo, la Symantec ha realizzato una ricerca per capire cosa succede ad uno smartphone perso, e come poterlo recuperare ed in quale percentuale si riesce.

A questo proposito, sono stati smarriti volontariamente cinquanta smartphone in città tra Stati Uniti e Canada, e grazie ad alcuni programmi traccianti, si è tenuto un registro di ciò che succedeva.

[ad]

Ebben, solo la metà di coloro che hanno trovato i device hanno cercato di restituirlo!

Si sono verificati spesso tentativi di accesso ai dati personali, fra cui quelli di accedere al conto in banca.

Ed allora cosa si può fare?

Prima di tutto, puoi installare programmi che usando i moduli GPS presenti nella maggior parte degli smartphone, i quali possono localizzare facilmente il tuo cellulare.

Se invece hai un iPhone, il servizio nuvola di iCloud integra la funzione “Trova il mio iPhone”.

Basta collegarti al sito Internet di iCloud e localizzare lo smartphone smarrito.

Se inoltre utilizzi iCloud per archiviare i dati presenti sul telefono, tutto questo servirà anche per il recupero dei dati.

Intanto eccoti un consiglio: per salvare i tuoi dati, proteggi il tuo smartphone con una password.

E’ senz’altro meglio uno smartphone perso, che lasciare dati sensibili in giro!

Non credi?

Cosa fare in caso di smarrimento dello smartphone?
Ti piace FratelloGeek.com?