Decoder digitale terrestre DVB-T2: Nuovi modelli e prezzo

FratelloGeek ti parla dei nuovi decoder DVB-T2 inerenti al digitale terrestre! Scopri alcuni modelli ed i prezzi leggendo il resto dell’articolo.

Come FratelloGeek ti annunciò precedentemente, la rivoluzione del digitale terrestre che sta coinvolgendo una regione dopo l’altra, non si concluderà a breve, almeno non il 30 Giugno con la Calabria.

Infatti, la seconda parte del cambiamento terminerà solo il primo Gennaio 2015: non basterà avere solo un decoder normale, bensì sarà necessario equipaggiarsi di dispositivi con sintonizzatori DVB-T2!

Tali dispositivi sono già disponibili in Italia e, dal momento che prima o poi dovrai acquistarlo, agli abitanti delle regioni ancora non coinvolte conviene acquistarli, onde evitare un’ulteriore spesa inutile nel prossimo futuro: e le regioni in questione sono Abruzzo, Molise, Basilicata, Puglia, Sicilia e Calabria.

[ad]

Quali sono i modelli che puoi trovare in Italia?

Eccone due in particolare:

Jepssen Pvr MediaBox ST-4 HD Plus Combo DVB-T2: è un ricevitore con supporto per la ricezione, la registrazione e la riproduzione di canali ad Alta Defiinizione (1080p). Costa 160 euro;

Europa 7 MHP Full HD 1080p Dolby Digital: tale decoder assicura il supporto per l’Alta Definizione Full HD a 1920×1080 pixel. Lo puoi trovare a 110 euro.

Inoltre, il supporto allo standard DVB-T2 viene concesso anche da alcuni recenti televisori:

– Toshiba WL768;

– LG LM860V (LCD a LED Plus);

– LG LM960V (Nano Full LED).

Che ne pensi riguardo al nuovo decoder?

Decoder digitale terrestre DVB-T2: Nuovi modelli e prezzo
Ti piace FratelloGeek.com?