Decreto Milleproroghe: Novità pensioni e tasse su sigarette

FratelloGeek ti parla del nuovo Decreto Milleproroghe! Scopri le novità riguardo le pensioni leggendo il resto dell’articolo!

Il Decreto Milleproroghe ha avuto un assenso dalla Camera: se passerà anche alla prova del Senato diventerà Legge.

Di cosa si tratta?

È un provvedimento che consiste in un ammasso di norme: esse andranno a portare alcune modifiche alla Riforma Monti, tanto amata dagli italiani.

Di che modifiche sta parlando FratelloGeek?

In primis delle pensioni.

Qualche esempio?

[ad]

I lavoratori precoci (cioè chi ha i 40 e passa anni di contributi ma ha beno di 62 anni) non saranno penalizzati se si ritirano entro il 31 dicembre 2017.

Lo stesso anche per gli esodati (cioè chi si è licenziato se sapeva di andare in pensione nei due anni successivi) entro il 31 dicembre 2011.

Questi cambiamenti vanno quindi a compromettere i vari tool creati appositamente per il calcolo della pensione!

Come puoi calcolare la tua pensione online con le novità dettate da Milleproroghe?

Un modo, è l’applicazione iPrevidenza per iPhone, dal costo di 79 centesimi di euro; un altro è l’applicazione Web de “La Repubblica”, completamente rivisto in base al nuovo Decreto.

Ancora, Milleproroghe influisce sulle sigarette (dato che aumenta il costo dei tabacchi), sulle spiagge (aumentano le concessioni), sull’agenzia strade e autostrade, sul Sistri e sugli esuli.

Che ne pensi?

Un tuo parere nel box in basso!