dropbox violato

Dropbox, 7 milioni di account rubati

Dropbox, chi non conosce la piattaforma cloud che mette a disposizione degli utenti dello spazio web gratuito per salvare i propri dati e offre dei piani di espansione molto vantaggiosi? Per coloro che usano questo programma, la prima cosa da fare è cambiare la password, non vogliamo mettervi paura, ma ve lo consigliamo perché pare che un hacker sia riuscito a penetrare nei sistemi di Dropbox ed a violare oltre 7 milioni di account e relative username e password. 

Un hacker ha pubblicato un elenco, un primo a quanto pare, di 400 account con tanto di password, su Pastebin, secondo quanto riportato verranno forniti altri nomi, a meno che non ci sarà una donazione di Bitcoin da parte di Dropbox. Alcuni portali hanno confermato che si tratta di password reali, login funzionanti e che conducono veramente a spazi web, anche se il servizio di cloud ha affermato che non ci sono stati violazioni di server e molte password sono state resettate.

Il numero di account violati, secondo l’hacker, sono circa 6.937.081, quasi sette milioni di utenti di Dropbox sono stati attaccati e ora i malintenzionati possono avere libero accesso ai file caricati sulla piattaforma. Già in passato, il servizio di cloud computing è stato attaccato dai pirati informatici, ma le password furono rubate da altri siti web che collaborano con il servizio e non dai server ufficiali.

I responsabili della sicurezza informatica di Dropbox continuano ad insistere sotto questo aspetto, ed afferma anche che la maggior parte degli account sono stati già resettati per sicurezza, mentre le altre sono state addirittura disattivate per evitare che i malintenzionati riescano ad accedere ai dati sensibili dei clienti.

Quel che consiglia la società di Cloud Computing è di utilizzare password diverse in base agli account, in modo che se una password viene rubata un hacker non può avere accesso a tutto.

Dropbox, 7 milioni di account rubati
Ti piace FratelloGeek.com?