E’ vero che l’iPhone spia i suoi utenti?

Due noti ricercatori hanno scoperto che il dispositivo della Apple controlla la propria posizione e la memorizza in un file segreto. Niente paura, era solo una grande bufala! Scopri tutti i dettagli.

Hai tra le mani il gioiellino della Apple ma sei perplesso perchè hai appreso una strana notizia sull’iPhone?

Sta tranquillo, la notizia che circolava qualche giorno fa era solo una bufala! Per chi non ne fosse a conoscenza, FratelloGeek fa un piccolo “riassunto delle puntate precedenti”.

Devi infatti sapere che qualche giorno fa, Alasdair Allan e Pete Warden (due noti ricercatori) hanno lanciato sul Web attraverso la pubblicazione di un articolo molto curioso.

[ad]

Secondo la loro teoria i dispositivi Apple registrano la posizione in cui si trova il proprietario dell’iPhone e la archiviano in un file occultato che è in grado di rimanere anche se l’iPhone viene formattato.

Ma non finisce qui, perchè i due studiosi sostengono anche che il file segreto può anche essere prelevato dall’idevice e rendere noti tutti i movimenti effettuati dal suo possessore.

Senza dubbio venire a conoscenza di una cosa del genere può far allarmare gli utilizzatori dell’iPhone che si possono sentire spiati a tutti gli effetti.

Ma, FratelloGeek, è venuto a sapere è pur vero che esiste un file ma ha solo lo scopo di ottimizzare il funzionamento di quelle applicazioni che sfruttano la localizzazione.

Tieni anche presente che per la funzione del Gps bisogna proprio fornire la propria posizione!

Dunque se hai un iPhone, stai a pensiero tranquillo: nessuno ti spia!

E’ vero che l’iPhone spia i suoi utenti?
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento