Facebook: Non fornire la password al Grande Capo

Il Social Network per eccellenza ti consiglia di non fornire la tua password al datore di lavoro. Scopri per quale motivazione leggendo l’articolo preparato apposta per te.

Sai qual è una tendenza che sta prendendo molto piede?

Se vuoi continuare a lavorare devi dare le tue credenziali d’accesso di Facebook.

Non è una barzelletta, succede davvero.

In poche parole i datori di lavoro vogliono controllare non solo i profili Facebook dei loro dipendenti, ma anche qualsiasi altra informazione reperibile dalla bacheca.

Facebook è d’accordo?

[ad]

Bè pare proprio di no.

Devi infatti sapere che Erin Egan, portavoce del Social Network in questione, ha affermato che la pratica “mina le aspettative di privacy e di sicurezza sia dell’utente che degli amici dell’utente, configurandosi come un atto illegale”.

Come mai i capi delle aziende mostrano cosi attenzione ai prifili dei propri dipendenti?

Semplicemente non vogliono che i lavoratori non mormorino la società a cui sono legati, o che non macchino la reputazione della stessa.

Ecco il comunicato ufficiale che Mark Zuckerberg ha voluto portare alla nostra attenzione:

“Agiremo per proteggere la privacy e la sicurezza dei nostri utenti, sia coinvolgendo le istituzioni che, quando appropriato, iniziando cause legali, inclusa la disattivazione di servizi e applicazioni che abusano dei loro privilegi”.

Insomma, occorre fare molta attenzione se non vuoi che Facebook ti dia la caccia!

Facebook: Non fornire la password al Grande Capo
Ti piace FratelloGeek.com?