Facebook: Nuove applicazioni integrate nella Timeline

FratelloGeek ti parla di una nuova funzione su Facebook per tutti quelli che hanno la Timeline. Adesso le nuove App potranno pubblicare gli aggiornamenti.

Facebook continua nella sua evoluzione puntando sulla sua nuova feature denominata Timeline, o Diario.

Al momento la cosiddetta Timeline, nuova impostazione grafica dei contenuti del profilo, è ancora opzionale, nel senso che il singolo utente può scegliere se attivarla o meno.

Dato che Facebook sta inserendo la maggior parte delle novità attraverso la Timeline, è verosimile che presto ogni profilo dovrà attivarla quasi obbligatoriamente.

La Timeline, quindi, sta diventando il mezzo con cui Facebook si sta evolvendo.

[ad]

Attraverso di essa, si possono condividere aggiornamenti di stato, foto, video e tutte le informazioni, di qualsiasi momento presente o passato, che riguardano il lavoro, la vita sentimentale, i viaggi, la scuola; insomma qualunque informazione è degna di essere sul nostro “Diario”.

Una mancanza sentita sui profili con la Timeline attivata, era l’impossibilità per le app esterne a Facebook di pubblicare gli aggiornamenti su di essa.

Adesso invece, applicazioni e giochi, così come le varie app di altri siti Web, saranno in grado di pubblicare aggiornamenti; ma è sempre possibile decidere se questi aggiornamenti siano pubblici o privati.

Le notizie appariranno in tempo reale anche sui riquadri presenti nella Home.

Se hai attivato la Timeline, quando installi delle applicazioni, ti sarà richiesto: “Aggiungi attività applicazioni al mio diario”.

La nuova opzione è stata introdotta, ma non è stata implementata in tutte le app.

Facebook ha reso disponibile l’elenco delle Apps già disponibili per la Timeline, suddivise in diverse categorie.

Dopo l’iscrizione ad esse, potrai fornire il permesso di pubblicare aggiornamenti sul tuo diario.

Alcune delle app già disponibili per l’Italia sono:

TripAdvisor: Permette di condividere città visitate, così come lasciare commenti e recensioni sugli Hotel;

Airbnb: Dà informazioni sulle stanze in cui dormire;

earbits: Permette di poter sentire la musica online;

RunKeeper: Permette di tracciare gli allenamenti.

Ci sono anche i giochi come Bubble Island, Diamond Dash e Castleville.

Può essere una buona novità, non credi?

L’importante però è stare attenti, in modo che queste app non invadano indiscriminatamente la tua privacy.

E tu che cosa ne pensi di questa novità?