Facebook: Nuovi cambiamenti nella gestione della privacy

Aria di cambiamenti in casa Facebook. Sono state introdotte delle nuove impostazioni per gestire al meglio la privacy degli utenti, favorendo un maggiore controllo dei propri profili.

Facebook ha introdotto sostanziali cambiamenti nella gestione della privacy dei suoi utenti.

Il principale obiettivo di Zuckerberg, è stato quello di semplificare le impostazioni (già esistenti in parte) che controllano la stessa privacy degli account.

Grazie alle nuove impostazioni (attive verso fine settimana), ogni utente potrà decidere il livello di visibilità dei propri contenuti sul profilo.

Ad esempio, una singola foto potrà essere vista dal pubblico, solo dai propri Amici o soltanto ad un determinato gruppo.

[ad]

Si proprio così, ad immagine e somiglianza delle famose cerchie introdotte dal giovane Google+.

Le novità riguardano anche la gestione dei tag nelle foto.

Infatti, l’utente che riceve un tag, potrà decidere se approvarlo o meno, ancor prima che venga visualizzato sul suo profilo.

Ogni impostazione relativa alla visibilità dei contenuti, è retroattiva, e potrà essere cambiata successivamente.

Stesso discorso per i tag, infatti, potranno essere riapprovati in seguito ad un rifiuto.

Un messaggio specifico nel profilo su Facebook, ti avvertirà quando le nuove impostazioni sono state attivate anche nel tuo account!

Con le nuove modifiche apportate, Facebook ha cercato di accontentare quella fetta di utenti che si lamentava per la scarsa sicurezza dei propri dati.