FIFA 14: Novità in anteprima

Ad un incontro tra Nick Channon e Sebastian Enrique, producer di FIFA 14, sono trapelati alcuni particolari circa l’appena citato gioco!

Di cosa sta parlando FratelloGeek?

Di alcune migliorie introdotte per confrontarsi al meglio con il concorrente numero 1, cioè PES 2014.

Cosa riguardano queste novità?

Principalmente, le dinamiche di gioco, l’intelligenza dei giocatori senza il pallone, nuovi skill games, una modalità carriera potenziata e la fisica del pallone.

Non si è discusso di altro, come ad esempio il multiplayer e la disponibilità sulle nuove console Xbox 720 e PlayStation 4, ma a breve otterrai ulteriori informazioni: per il momento ci si soffermerà su quanto detto.

Channon ed Enrique hanno parlato di Teammate Intelligence, ciò che renderà FIFA 14 ancor più competitivo e davvero simile alla realtà.

Nella fase d’attacco è stata ottimizzata la parte attiva del giocatore: adesso è più partecipe al gioco di squadra.

In merito al possesso palla, si è lavorato sulla fisica del giocatore: il dribbling inizia a ogni velocità e non a quella stabilita dal gioco.

Le tipologie di dribbling che EA Sports ha migliorato sono due, e cioè Sprint Dribble Turns, con il giocatore che si sposta in modo più realistico in ogni direzione, e Variable Dribble Touches, in cui il primo tocco controlla il dribbling, e permetterà di godere della personalità di ogni giocatore.

Infine, la marcatura: è stata ottimizzata la capacità di seguire in corsa l’attaccante; adesso la marcatura è più stretta e intelligente; il pressing è dinamico e non statico.

Di sicuro a breve conoscerai ulteriori informazioni!