File system ReFS: Novità Windows Server 8

FratelloGeek ti parla di una novità da Windows Server 8! Scopri qualcosa in più a ReFS leggendo il resto dell’articolo.

FAT32? NTFS? Queste lettere ti fanno venire in mente qualcosa?

Sono entrambi dei file system che caratterizzano il Sistema Operativo Made in Gates.

Grazie ad un post che si trova sul blog ufficiale di Windows Server 8, FratelloGeek è venuto a sapere che è stato sviluppato ReFS (ovvero Resilient File System)!

Si tratta di un nuovo file system per Windows Server 8, che apporta numerosi miglioramenti dal precedente NTFS.

Esso, infatti, è stato creato sulla base del predecessore: è stato riutilizzato il codice e aggiunto un nuovo motore per le scritture on-disk.

[ad]

In parole povere, sarà garantita l’integrità, il controllo e la correzione automatica dei tuoi dati!

Alcune tabelle comporranno la struttura del nuovo file system: quella principale si chiama “Object Table” ed al suo interno sono contenuti tutti i riferimenti alle varie cartelle.

Ognuna di queste ultime è a sua volta una tabella, che contiene delle righe: ogni riga è un file, e ad ogni file è associato un campo File Metadata.

Questo corrisponde ad un’altra tabella, e le righe in esse contenute sono gli attributi dei file.

Non è uno scioglilingua!

Semplicemente FratelloGeek ti sta dicendo che ReFS è composto da uno stream di tabelle: questo permetterà di possedere file e cartelle molto più grandi senza ridimensionare la performance dell’OS!

Per l’autocorrezione, invece, sarà utilizzato un checksum: i file saranno scritti in una locazione diversa dalla precedente e potranno essere recuperati.

Che ne pensi?

Ti piace la novità?

File system ReFS: Novità Windows Server 8
Ti piace FratelloGeek.com?