Funzione Do Not Track in Google Chrome

FratelloGeek ti comunica che è stata integrata la funzione Do Not Track in Google Chrome! Scopri tutti i dettagli leggendo il resto dell’articolo!

Novità da Mamma Google!

È stato finalmente integrato nel browser di Casa MountainView il supporto per il Do Not Track.

Tale funzione ti consente di impedire il tracciamento delle abitudini di navigazione, che sono infatti usate dagli inserzionisti per creare pubblicità ad personam: ed ora puoi avere un po’ di privacy!

Stranamente, tutti i principali browser concorrenti, e cioè Internet Explorer, Firefox, Opera e Safari, già supportavano da tempo il Do Not Track (DNT).

Bastava attivare la voce corrispondente nelle opzioni del software di navigazione!

[ad]

A guadagnarci era sicuramente la pubblicità che ne derivava dalla vendita delle informazioni personali.

Per fortuna, il presidente statunitense ha deciso di porre un provvedimento appropriato.

All’inizio dell’anno, Obama, ha chiesto a tutti i principali esperti di integrare il DNT al fine di garantire una maggiore privacy.

Una volta attivata la nuova funzione, ostenterai pubblicamente di non voler essere tracciato tramite l’invio dei cookie.

È vero, Google ci guadagnava tanto, ed ha protestato tanto, eppure ci voleva un po’ di privacy.

Le pubblicità facevano, infatti, leva sui tuoi sentimenti (prodotti dimagranti per un Geek ciccione, ad esempio) e potevano persuadere e ferire molto.

Per quando potrai usufruire della funzione?

Dovrebbe essere integrata entro la fine dell’anno.

Credi di stare più al sicuro?

Funzione Do Not Track in Google Chrome
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento