Gmail Motion: Con Kinect non è totalmente un pesce d’aprile!

USC ICT Team University ha subito reso possibile l’integrazione di Gmail con Kinect. In tal modo Gmail Motion potrebbe diventare una realtà. Scopri tutti i dettagli insieme a FratelloGeek!

Il primo di aprile Google ci ha fatto un gran bel pesce d’aprile, ricordi?

Fu detto che con Gmail Motion occorreva solo attivare la tua webcam e fare dei determinati movimenti per interagire con Gmail, la posta elettronica di Google. I movimenti sarebbero stati decodificati e tradotti in specifiche funzioni!

Il tutto si rivelò solo un bello scherzetto. Ma è realmente cosi?

Ebbene, FratelloGeek ti svela che Gmail Motion esiste davvero ed è utilizzabile grazie ad un software specifico.

[ad]

Devi infatti sapere che subito dopo il grande pesce d’aprile, l’USC ICT Team University of Southern California Institute for Creative Technologies ha subito reso possibile l’integrazione di Gmail con Kinect.

E’ tutto spiegato nel seguente video:

Ma quali sono i movimenti che vengono tradotti in funzioni?

L’apertura di un messaggio di posta, la risposta ad una email e la spedizione della stessa.

Senza dubbio i movimenti devono essere facilmente interpretabili come ad esempio rivoltare i pollici indietro, mimare l’apertura di una busta e aprire e chiudere il pugno.

Il programmino magico che permette di fare tutto questo ha anche un nome; Si tratta di Faast!

Tuttavia, Google non ha ancora reso Faast il supporto ufficiale di Gmail Motion.

Stiamo a vedere quello che succederà!