Google Apps non più gratuite per le nuove aziende

Tutte le società con un numero inferiore a dieci lavoratori, non avranno più l’accesso gratuito alle Google Apps. Dovranno, dunque, pagare di tasca loro!

Che delusione quando le cose che prima erano gratuite poi diventano a pagamento.

Vero?

Chissà come devono sentirsi ora le aziende.

In che senso?

Scopri cosa intende dire il tuo amico Geek leggendo l’articolo che segue!

Devi sapere che mamma Google ha deciso di sospendere l’accesso gratuito al servizio Google Apps per le nuove aziende.

[ad]

Questo vuol dire che i professionisti che desiderano sfruttare la suite di strumenti che offre il colosso della ricerca informatica – come la posta di Gmail, il cloud storage di Drive e dell’elaborazione documenti di Docs – dovranno vedere il loro portafogli svuotarsi un pochettino.

In particolare, Google richiede ad essi circa 40 euro annue.

Lo scopo è quello di migliorare la qualità complessiva del servizio, offrendo supporto tecnico 24 ore su 24, e sette giorni su sette.

Bella la scusa, vero?

Google Apps non più gratuite per le nuove aziende
Ti piace FratelloGeek.com?