Google Cloud Print: Stampare a distanza direttamente dallo smartphone

Google Cloud Print rende la stampa più accessibile e utile permettendoti di stampare da qualsiasi smartphone che supporta Google Cloud Print! Scopri come funziona!

Ci risiamo; Tuo fratello è di nuovo andato via col portatile senza nemmeno avvertirti e tu, devi stampare un documento importantissimo da portare in ufficio.

Se la situazione appena menzionata non ti suona nuova, leggi il resto dell’articolo che FratelloGeek ha preparato per te!

Devi infatti sapere che, Google ha appena lanciato una nuova funzione intuitiva e pratica; Si tratta di Cloud Print!

Ma cos’è e come funziona?

[ad]

Ebbene, per rispondere ai tuoi interrogativi, il tuo Geek di fiducia si servirà proprio della pagina ufficiale del servizio in questione.

Google Cloud Print rende la stampa più accessibile e utile permettendoti di stampare con la tua stampante da qualsiasi smartphone che supporta Google Cloud Print senza previa installazione di driver!

Quindi, potrai stampare i tuoi preziosi documenti senza l’utilizzo un computer ma solo del tuo smartphone (iPhone, Blackberry, Nokia, ecc…).

Ma forse vuoi saperne di più in merito al funzionamento di Google Cloud Print. Ebbene, per stampare occorre innanzi tutto:

1. Connettere la stampante a Google Cloud Print; A tal fine, occorre effettuare il download della versione 9 di Google Chrome per Windows;

2. Recati nella schermata delle opzioni del browser di Google, nella sezione “Roba da smanettoni” visualizzerai la dicitura “Google Cloud Print”;

3. Fai click sul comando “Accedi a Google Cloud Print” e digita i tuoi dati di accesso dell’account Google.

4. A questo punto, dovrai semplicemente recarti su m.gmail.com dal tuo smartphone e scegliere il comando “Stampa”.

Ed il gioco è fatto!

Tuttavia, FratelloGeek ci tiene a precisare che attualmente il servizio in questione è disponibile solo nella versione americana.