Google Flights contro gli intermediari

FratelloGeek ti parla un po’ della lotta che si sta avendo tra Google Flights e gli intermediari in merito ai voli. Scopri di cosa si tratta leggendo il resto dell’articolo!

Google Flights è entrato nel mercato delle prenotazioni aeree.

Ha infatti acquistato la ITA Software, con la quale può ora vantare di un motore di confronto tra i prezzi delle diverse compagnie aree: un po’ come Facile.it fa i confronti tra le assicurazioni.

Questa mossa è molto utile per chi desidera viaggiare senza spendere più  di tanto.

Ovviamente Google è un grande marchio, e ha fatto passare in secondo piano i servizi che offrono caratteristiche simili.

E ovviamente, ognuno porta l’acqua al suo mulino: i risultati delle ricerche su quel motore, guarda caso, provengono tutte dal servizio ITA Software, mentre gli intermediari che fino ad oggi gestivano il processo delle prenotazioni è riservato solo il prezioso posto a fondo pagina.

[ad]

E da qui un conflitto di interessi: privilegiare le compagne che collaborano con Google.

Ma che ci può fare quest’ultimo?

Se non le favorisse, molto probabilmente queste compagnie potrebbero interrompere le collaborazioni con il motore di ricerca.

Niente da fare: probabilmente gli intermediari, che fino ad ora si erano procurato il pane, dovranno trovare un altro mestiere, surclassati dalla concorrenza del grande colosso di Mountain View.

E tu, che ne pensi?