Google integra Drive, Gmail e Calendar nei risultati di ricerca

Il colosso della ricerca informatica, Google, va sempre migliorando! Scopri cos’ha incluso nei suoi risultati di ricerca insieme al tuo amico Geek.

Sicuramente conosci la storia del semino che, una volta piantato produce un albero che a sua volta produce frutti eccellenti.

E’ proprio vero che sono le piccole cose a fare le grandi cose!

Queste parole si dimostrano ancora più veritiere se consideriamo la storia di Google.

Era il non lontano 27 settembre del 1998 quando Larry Page e Sergey Brin, allora studenti dell’Università di Stanford, dopo aver sviluppato la teoria secondo cui un motore di ricerca basato sull’analisi matematica delle relazioni tra siti Web avrebbe prodotto risultati migliori rispetto alle tecniche empiriche usate precedentemente, fondarono la celebre azienda.

[ad]

Convinti che le pagine citate con un maggior numero di link fossero le più importanti e meritevoli (Teoria delle Reti), decisero di approfondire la loro teoria all’interno dei loro studi e posero le basi per il loro motore di ricerca.

A 14 anni di distanza, Google Search risulta essere lo strumento per eccellenza di ricerca globale.

Oggi il tuo amico Geek ti fa sapere una gran bella novità al riguardo.

BigG ha infatti deciso di rendere più cospicua l’esperienza di ricerca online integrando tra i risultati di ricerca anche i contenuti derivanti da Gmail, Drive, Calendar, e tutti gli altri servizi di bigG.

Tieni presente che attualmente il progetto risulta essere ancora in fase di sperimentazione ed è disponibile soltanto agli utenti inglesi.

Non appena ci saranno ulteriori informazioni, sarai il primo ad essere avvisato!