Google potrebbe abbandonare Android?

FratelloGeek ti parla di un ipotesi incredibile circa il futuro di Android. Google potrebbe abbandonare il progetto. Per quali motivi? Scoprilo.

Charlie Kindel, giornalista di Business Insider, ha avanzato l’ipotesi che Google potrebbe abbandonare Android.

Uno dei motivi suggeriti è l’eccessiva frammentazione del sistema operativo, come dimostrato dai dati pubblicati recentemente che indicano come Android 4.0 ICS sia ancora scarsamente diffuso fra i vari device.

Un’altro, è che Google cerchi di imporsi anche nel campo di smartphone e dei tablet, e lo sviluppo di Google Play potrebbe essere la risposta.

Ecco quindi che si fa strada l’ipotesi di un graduale abbandono di Android, per puntare su Google Play.

A queste, si aggiunge anche l’ipotesi di investire ancora sulla linea Nexus per il prossimo smartphone Pure Google.

[ad]

Ecco cosa scrive Kindel:

“L’idea è quella di un telefono in grado di offrire un’esperienza utente più rigidamente definita, con un hardware più coerente, l’ultimo sistema operativo aggiornato costantemente, un Market unico (omologato Google) e servizi coerenti. Amo questa strategia dal punto di vista dell’utente finale, gli smartphone Nexus venderanno abbastanza bene. Ma i numeri saranno nulla in confronto a quelli non marchiati Nexus”.

Un altro motivo è prettamente ecomico!

Alcuni analisti hanno calcolato che Google ha più introiti dal traffico, dalla pubblicità e dai servizi – quali mappe e motore di ricerca – sugli iDevice che da Android.

Si parla di cifre stimate in 2 miliardi di dollari da iDevice e 550 milioni di dollari dalla vendita di device Android.

Non si può parlare di cifre esatte, in quanto è una stima elaborata dal quotidiano The Guardian, e non basata su comunicati ufficiali di Google.

Ma non basta.

Google si trova in un momento difficile vista la causa con Oracle per dei brevetti violati.

Gli analisti di Google parlano di una cifra da sborsare che varia fra 1,4 e 6,1 miliardi di dollari.

Secondo te sarebbe una mossa giusta?