Guida jailbreak di iOS 6.1.3 su iPhone e iPad con Sn0wbreeze 2.9.14

Negli scorsi giorni, Apple ha rilasciato una nuova versione del suo sistema operativo per iPhone, iPad e iPod, la 6.1.3, della quale FratelloGeek ti ha parlato molto male, perché non permette di effettuare il jailbreak untethered per questi dispositivi!

E per chi ha aggiornato i propri device Apple all’ultima versione di iOS 6.1.3 non c’è speranza?

Fino a poco fa, no: eppure nelle ultime ore c’è una procedura interessante per ottenere il jailbreak di iOS 6.1.3, che purtroppo non è permanente, ma temporaneo.

Puoi comunque avere lo sblocco tethered del tuo iDevice!

Purtroppo, tale procedura è disponibile solo su iPhone ed iPod, quindi sono esclusi tutti gli utenti iPad: puoi eseguirla sui vecchi dispositivi con chip A4, come iPhone 3GS, iPhone 4 e iPod touch 4.

Da ringraziare è, non solo FratelloGeek, ma soprattutto l’hacker ih8sn0w, che ha rilasciato una nuova versione di Sn0wbreeze, cioè la 2.9.14.

Eccoti di seguito le istruzioni:

– Scarica Sn0wbreeze 2.9.14 ed il firmware iOS 6.1.3 apposito per il tuo dispositivo;

– Collega il dispositivo al PC Windows tramite USB;

– Avvia Sn0wbreeze (su Windows 8 devi scaricare ed installare Microsoft .NET Framework 3.5);

– Clicca sulla freccia blu e seleziona l’opzione Browse for an IPSW per selezionare il firmware;

– Clicca sull’opzione Simple Mode e poi sulla freccia blu per la creazione del custom firmware;

– Finita la procedura, il nuovo Custom Firmware sarà salvato sul tuo computer: così, dovrai ripristinare il custom firmware sul dispositivo mediante iTunes;

– Metti l’iPhone in modalità Pwned DFU usando lo strumento iREB che trovi in Sn0wbreeze, poi chiudi lo stesso Sn0wbreeze ed avvia iTunes: ora premi e tieni premuto il tasto SHIFT, cliccando sul pulsante “Ripristina” in iTunes;

– Alla nuova schermata, seleziona l’IPSW ed il custom firmware creato attraverso Sn0wbreeze.

Facile, vero?