HTC Nexus 9 32 GB Lte

HTC Nexus 9 32 GB LTE, confermato l’arrivo nel mese di dicembre

Il nuovo HTC Nexus 9 rappresenta, senza alcun dubbio, una delle principali novità per il mercato dei dispositivi mobili di questo autunno. Il nuovo tablet realizzato da Google in collaborazione con HTC, infatti, può essere considerato, a tutti gli effetti, uno dei prodotti di maggior interesse e, sin da subito, ha riscosso dei buoni risultati di vendita.

All’appello manca ancora il modello con connettività LTE e storage da 32 GB, l’unico modello dotato di connettività LTE della gamma dell‘HTC Nexus 9, che, a differenza dei due modelli Wi-Fi, non è ancora disponibile sul mercato, sia in Italia che all’estero.

Stando alle ultime informazioni, l’operatore di telefonia mobile T-Mobile ha confermato il rilascio sul mercato del nuovo HTC Nexus 9 32 GB con connettività LTE entro il prossimo mese di dicembre e, quindi, in tempo giusto per poter sfruttare il periodo di shopping natalizio. Il nuovo dispositivo dovrebbe essere commercializzato sicuramente negli Stati Uniti ma potrebbe arrivare, sempre a dicembre, anche nella divisione italiana del Play Store.

Come già riporta adesso lo store di Google, nella sua sezione Dispositivi, in Italia il modello da 32 GB con connettività LTE del Nexus 9 sarà commercializzato con un prezzo di listino di 559 Euro a cui dovranno aggiungersi 10 Euro di costo di spedizione tramite corriere espresso.

Ricordiamo che il nuovo tablet di Google ed HTC si presenta con un display 4:3 caratterizzato da una diagonale di 8.9 pollici ed una risoluzione di 1536 x 2048 pixel. Il SoC è un Nvidia Tegra K1 Dual Core da 2.3 GHz con 2 GB di memoria RAM, la fotocamera principale monta un sensore da 8 Megapixel mentre la secondaria ne presenta uno da 1.6 Megapixel. Il sistema operativo è il nuovo Android 5.0 Lollipop. Maggiori informazioni in merito all’inizio della fase di commercializzazione del nuovo HTC Nexus 9 32 GB LTE in Italia arriveranno senza dubbio nel corso dei prossimi giorni. Non ci resta che attendere future news.

Fonte