Huawei Ascend P8

Huawei Ascend P8, primi rumors su specifiche tecniche e data del debutto

Il costruttore cinese Huawei si appresterebbe, stando alle ultime indicazioni, a svelare un nuovo smartphone. Si tratta del nuovo Huawei Ascend P8, un device che dovrebbe debuttare nel corso del CES 2015 che si terrà a gennaio, come da tradizione, a Las Vegas.

Il nuovo Huawei Ascend P8 è apparso in rete, accompagnato dai primi rumors sulle specifiche tecniche, da un’immagine che ne mette in evidenza una parte della scocca posteriore e di uno dei bordi. L’immagine si è rivelata non essere attendibile mentre per quanto riguarda le specifiche tecniche vi potrebbero essere indicazioni più che valide. In ogni cao, il nuovo device Huawei, senza dubbio, potrebbe diventare una delle novità Android più interessanti dei prossimi mesi.

Stando a quanto emerso, il nuovo Huawei Ascend P8 dovrebbe caratterizzarsi per l’utilizzo di materiali molto interessanti con la scocca realizzata in metallo e la parte posteriore realizzata facendo ricorso ad una particolare ceramica. Naturalmente si tratta soltanto di rumors non ancora confermati e, quindi, soltanto indicativi.

In ogni caso, il nuovo Huawei Ascend P8 dovrebbe presentarsi con un display da 5.2 pollici di diagonale caratterizzato da una risoluzione FullHD che determinerebbe una densità di pixel pari a 424 PPI. I primi rumors emersi in queste ore evidenziano come il SoC che sarà montato sul nuovo smartphone Huawei sarà il SoC proprietario Hisilicon Kirin 930 con processore produttivo da 16 nM e CPU Octa-Core.

Stando a quanto riporta l’autorevole Phonearena, il nuovo Huawei Ascend P8 potrebbe essere commercializzato ad un prezzo pari a circa 489 dollari. Qualora queste indicazioni venissero confermate ufficialmente da Huawei, il nuovo smartphone potrebbe caratterizzarsi per un rapporto qualità prezzo estremamente interessante. Per ora non ci resta che attendere l’arrivo di ulteriori dettagli sulla situazione. Ricordiamo che il device potrebbe essere svelato al CES 2015 di Las Vegas nel corso del prossimo mese di gennaio.

Fonte