IMU 2012: Novità coniugi separati e figli a carico

FratelloGeek porta alla tua attenzione alcune novità circa l’IMU 2012! Scopri quanto paghi con figli a carico o coniugi separati leggendo il resto dell’articolo.

Non solo l’IMU è brutta e cattiva, ma anche difficile da calcolare!

Ricorda infatti che, se non calcolata e pagata bene, potrebbe portare ad una futura multa, cosa che nessuno degli italiani vorrebbe in un momento così precario.

Non tutti sono nemmeno d’accordo sulla rateizzazione dei pagamenti, dal momento che potrebbe causare un danno alle casse comunali, in difficoltà con le spese ordinarie.

Si parla addirittura di una seconda IMU, che riporta alla mente il “buon” governo Prodi del 2007: il comune che non riesce a coprire le spese ordinarie delle amministrazioni comunali può applicare una sovrattassa per finanziare particolari attività, come ad esempio realizzare opere pubbliche.

[ad]

E si arriva finalmente al tema centrale dell’articolo: con figli a carico si risparmia.

Meno male!

Quanto, precisamente?

50 euro in relazione ad ogni figlio a carico di età non superiore a 26 anni

Infine, per i coniugi separati, dovrà pagare l’IMU non il proprietario dell’immobile, bensì chi ci abita.

Tutto più chiaro?

Per maggiori dettagli, FratelloGeek ti consiglia l’applicazione di calcolo dell’IMU 2012, realizzata dal sito Internet di Dossier.net.

Nel box in basso sei libero di sfogarti: attenzione però al linguaggio triviale!

Che ne pensi di questa news?

IMU 2012: Novità coniugi separati e figli a carico
Ti piace FratelloGeek.com?