Internet festival pisa

Internet Festival 2014, il programma di Pisa

Domani a Pisa si terrà l’edizione del 2014 dell‘Internet Festival, si tratta di un festival che renderà la città della Toscana regina dell’innovazione italiana. Ad aprire le danze sarà un drone, tutto in tema con la tecnologia, sul Ponte di Mezzo alle 15 di domani 9 ottobre, si alzerà in volo e taglierà il nastro di inaugurazione per dar il via al festival.

La prima giornata, quella che appare più importante, inizierà sul Ponte di Mezzo, costruito sull’Arno e che sarà la porta di accesso ai “Mothergreen, i giardini dell’hardware”, ad opera di Luigi Formicola architetto italiano. Da quanto si apprende il ponte in questione diventerà, per l’occasione, una vera e propria scheda madre con tanto di CPU, ROM, batteria e tutti gli altri componenti di un computer.

Durante l’evento sarà inaugurata GEOIDE, un’ora dopo l’apertura del festival per la precisione, si tratta di una tensostruttura che ospiterà gli eventi di maggiore interesse di tutto l’Internet Festival 2014. Durante queste quattro giornate è possibile conoscere tutte le innovative creazioni, come ad esempio gli incroci automatizzati che saranno presentati dalle 10 alle 19 presso l’auditorium CNR.

All’evento parteciperà, durante la seconda giornata di inaugurazione (venerdì), Massimiliano Allegri, attuale allenatore della Juventus. Ovviamente non mancherà lo spazio dedicato all’emblema della città, parliamo di Galileo Galilei, nato a Pisa oltre 450 anni fa.

Per conoscere il programma completo dell’Internet Festival 2014 è possibile collegarsi al sito ufficiale dell’evento e scaricare, dall’apposita sezione, tutte le informazioni delle quattro giornate. L’evento sarà distribuita in tutto il centro di Pisa, come detto precedentemente, a partire dalle 10 di domani mattina (9 ottobre).

Per i più tecnologici e per gli amanti delle applicazioni, in occasione dell’internet festival possono scaricare l’applicazione MyAgenda creata appositamente per non far perdere, agli utenti, nessun evento delle quattro giornate. L’app ha la funzionalità di salvare le pagine viste per poi poterle consultare offline durante l’evento.