Italia-Programmi: Email e lettera di sollecito da avvocato deceduto

FratelloGeek aggiunge un altro capitolo alla vicenda della truffa di Italia-Programmi, della Estesa Limited. Adesso i solleciti via email o lettere, arrivano da un avvocato deceduto. 

Una delle piaghe più pericolose di Internet è la grande quantità di persone disoneste che cercano di truffare utenti meno esperti, in maniere più o meno sofisticate.

FratelloGeek ti ha messo numerose volte in guardia contro Italia-Programmi.org, sito Internet appartenente alla Estesa Limited, che cerca guadagni, minacciando utenti ignari, ingiungendo di saldare conti inesistenti.

Data la cifra richiesta, abbastanza modica trattandosi di 96 euro, e vista la minaccia di passare a più serie vie legali, alcuni utenti hanno preferito pagare.

Questo non ha risolto i problemi, in quanto la società ha continuato a mandare loro nuove ingiunzioni di pagamento.

[ad]

Ovviamente, questa pratica è truffaldina ed estorsiva.

Le autorità sono intervenute, comminando una multa da un milione e mezzo ed oscurando il sito Web originale, ma la società è ancora attiva.

Ultima variante di questa truffa, sono lettere inviate da un avvocato iscritto al Foro di Roma, che annunciano l’avvio di pratiche legali per recuperare il credito.

Dettaglio non trascurabile, l’avvocato che scrive tali lettere, avrebbe oggi 106 anni, ed è morto da 20.

Tali richieste sono ovviamente solamente un trucco per spaventare alcuni ignari.

Il consiglio di FratelloGeek è prima di tutto non pagare nulla.

Come secondo passo, rivolgiti alle autorità o alle associazioni che proteggono i consumatori.

Infine, avvisa quante più persone puoi di questa truffa, in modo che tali società non trovino più persone che per inesperienza cedano a questi ricatti.

Questo è il metodo più sicuro per fermare truffe del genere!