Italia-Programmi.net: Novità su eventuali rimborsi

FratelloGeek porta alla tua attenzione alcune novità riguardo eventuali rimborsi della truffa Italia-Programmi.net! Leggi i progressi fatti nel resto dell’articolo.

Sono 96 gli euro rubati ai poveri utenti che, ingenuamente, hanno ceduto all’aggressiva arringa di Italia-Programmi.net.

La multa affibbiata alla Estesa Limited (proprietaria di Italia-Programmi.net) di un milione e mezzo di euro, non è ancora stata pagata!

FratelloGeek ti ha già parlato dell’eventualità di un recupero del capitale perso grazie a sequestri e blocchi non confermati di conti correnti bancari esteri legati ad Estesa Limited ed a chi ha operato nella truffa.

Oggi vuole portare alla tua attenzione un altro fatto molto interessante.

E’ stato infatti arrestato un cittadino ungherese di sessantaquattro anni, che potrebbe rappresentare la Estesa Limited, e quindi la truffa in generale.

[ad]

L’arresto è da attribuire ai carabinieri del nucleo La Spezia, in stretta collaborazione con i colleghi della capitale.

Le indiscrezioni circa i sequestri e blocchi di conti correnti bancari legati alla società Estesa Limited (notizia non ufficiale), unite alla vera buona nuova dell’arresto, aumentano la possibilità di eventuali rimborsi.

Non sicuri di ciò, si continua ad indagare.

I paesi in cui si lavora febbrilmente sono svariati: Austria, Cipro, Germania, Grecia, Seychelles ed USA.

In Italia, l’onere di dirigere le indagini spetta al procuratore aggiunto Nello Rossi.

Che ne pensi?

Italia-Programmi.net: Novità su eventuali rimborsi
Ti piace FratelloGeek.com?