Italia-Programmi.net: Richiesta denaro porta a porta

FratelloGeek ti presenta una variante alla truffa di Italia-Programmi.net: la richiesta di denaro porta a porta! Stai attento: leggi il resto dell’articolo!

La truffa informatica più importante della Penisola, negli ultimi mesi è stata indubbiamente quella di Italia-Programmi.net: difatti ha coinvolto migliaia di utenti e perfino il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano!

Quest’ultimo ha provveduto subito a contattare tutti i provider italiani allo scopo di oscurarlo: intanto le forze di giustizia si sono mosse anche in altri paesi, come USA, Germania, Grecia, Cipro e Seychelles, proprio il paese dove risiede attualmente la Estesa Limited, società proprietaria del sito Web in questione.

In breve, Italia-Programmi.net metteva a disposizione il download dei software in modo gratuito, ma successivamente veniva intimato all’utente di pagare un abbonamento dal costo di 96 euro: in caso contrario si sarebbe proceduto per vie legali.

[ad]

Nonostante la storia sembri acqua passata per tutti (un po’ meno per chi ha pagato ingenuamente il centone), arrivano notizie allarmanti dall’ACU (Associazione Consumatori Utenti).

Difatti, alcuni utenti avrebbero comunicato una visita inattesa di addetti al recupero crediti da parte di Italia-Programmi.net!

Di seguito il testo del comunicato:

“Numerose persone coinvolte nella truffa hanno fatto segnalazione alle sedi ACU che la società Estesa Limited ha iniziato ad attuare un recupero crediti “porta a porta” con coloro che si erano iscritti al sito”.

Il mondo è pazzo: anche se la storia si è ormai diffusa a macchia d’olio, alcune persone cercano ancora di marciarci sopra!

Ovviamente, il consiglio di FratelloGeek è ancora e sempre quello di non pagare, anzi: chiama chi di dovere se ti senti minacciato!

Che ne pensi?

Italia-Programmi.net: Richiesta denaro porta a porta
Ti piace FratelloGeek.com?