Jailbreak untethered iOS 5.1: Come affrettare l’individuazione della procedura

FratelloGeek pubblica l’appello di un hacker per affrettare l’individuazione della procedura utile per il jailbreak untethered di iOS 5.1.

Al fine di trovare la procedura utile per il jailbreak untethered di iOS 5.1, continua il lavoro per trovare la falla del nuovo firmware.

Pod2G, hacker molto impegnato su questo fronte, chiede la collaborazione a tutti coloro che volessero accelerare tale procedura.

Apple, ad ogni nuova release dell’iOS, ripara le vulnerabilità sfruttate per il jailbreak precedente.

Di conseguenza gli hackers ne cercano un’altra da sfruttare, ma che comunque sia, Apple la eliminerà alla successiva release.

Al momento, i dispositivi aggiornati ad iOS 5.1 non hanno ancora la possibilità di effettuare il jailbreak untethered.

[ad]

Ed è proprio questo il motivo di tale appello.

In cosa consiste la richiesta di Pod2G?

Tutti gli utenti capaci, possono segnalare le vulnerabilità riscontrate sugli iDevice con iOS 5.1, soprattutto riguardanti il kernel, che è l’obiettivo primario del jailbreak untethered di iOS 5.1.

Cosa più importante, è fondamentale non inviare il report del crash ad Apple (altrimenti non avrebbe senso).

Queste informazioni, infatti, potrebbero servire alla Mela morsicata per raccogliere le informazioni sulle vulnerabilità scovate, e chiuderle in tempo!

Come fare per non inviarle?

Basterà recarsi nelle “Impostazioni / Generali / Info / Diagnosi e uso / Dati di diagnosi e utilizzo”, e dopo aver selezionato il rapporto, assicurarsi che accanto alla voce “Exception Type” ci sia presente la scritta: “SIGILL” o “SIGBUS” o “SIGSEGV”;

Se desideri contattare Pod2G, potrai farlo tramite l’indirizzo email: iOS.pod2g@gmail.com.

Lo aiuterai?

Jailbreak untethered iOS 5.1: Come affrettare l’individuazione della procedura
Ti piace FratelloGeek.com?