“Apple non cambierà”. La lettera di Tim Cook ai dipendenti Apple

FratelloGeek ti allega la traduzione della lettera che è stata inviata da Tim Cook ai dipendenti Apple, subito dopo le dimissioni dalla carica di CEO di Steve Jobs.

Steve Jobs, come tutti sanno oramai, non è più l’amministratore delegato di Apple; non lascerà definitivamente l’azienda, ma ricoprirà il ruolo di Presidente del Consiglio di Amministrazione della società statunitense.

FratelloGeek ti allega la toccante lettera di Tim Cook – inviata a tutti i dipendenti Apple – per ricordare l’ormai ex amministratore delegato.

Di seguito la traduzione del testo:

[ad]

E’ con estremo entusiasmo che mi appresto a svolgere il ruolo di CEO dell’azienda più innovativa al mondo. Unirmi ad Apple è stata la decisione migliore che io abbia mai preso ed è stato il privilegio di una vita poter lavorare per Apple e Steve per più di 13 anni. Condivido l’ottimismo di Steve circa il brillante futuro che attende Apple.

Steve è stato un leader incredibile ed un vero mentore per me, così come sono stati stupefacenti in questi anni il team esecutivo e tutti i dipendenti. Siamo davvero lieti che Steve possa continuare ad ispirarci in qualità di Presidente.

Voglio confermarvi che Apple non cambierà. Io condivido con passione e celebro i principi unici e i valori di Apple. Steve ha costruito una vera e propria cultura che è diversa da ogni altra azienda al mondo e noi tutti abbiamo intenzione di rimanere fedeli ad essa, è nel nostro DNA. Abbiamo intenzione di continuare a realizzare i migliori prodotti al mondo che possano far felici i nostri clienti e rendere orgogliosi i nostri dipendenti.

Amo Apple e non vedo l’ora di tuffarmi in questo nuovo lavoro, con il supporto del Consiglio di Amministrazione e del team di dirigenti. Sono convinto che i migliori anni per Apple debbano ancora arrivare e tutti noi continueremo a fare della società il luogo magico che è oggi.

Tim

“Apple non cambierà”. La lettera di Tim Cook ai dipendenti Apple
Ti piace FratelloGeek.com?