La truffa di Italia-Programmi.net: Cosa fare se si riceve una avviso di pagamento

Dopo averti parlato ampiamente della truffa di Italia-Programmi.net, FratelloGeek ti fornisce alcuni validi consigli proposti da Confconsumatori. Scopri qual è l’atteggiamento giusto da adottare!

Una truffa può definirsi il profitto illecito con danno altrui mediante inganni e raggiri.

Purtroppo, negli ultimi giorni, molti utenti devono fare i conti con la società titolare del sito Web Italia-Programmi.net, che non si è ancora arresa.

Infatti, sebbene abbia ricevuto una multa salatissima sanzionata dall’AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato) circa due mese fa, continua imperterrita la sua attività illegale.

FratelloGeek ti consigliò di non pagare assolutamente nulla, anche se si è stati per così dire “minacciati”.

Ma qual è l’atteggiamento giusto da seguire qualora ti trovassi in questa spiacevole situazione?

[ad]

Il tuo amico Geek ti fornisce una guida pratica da seguire consigliata da Confconsumatori, nel caso in cui dovessi ricevere un sollecito di pagamento da parte di Italia-Programmi.net.

Innanzitutto, effettua una diffida mediante raccomandata con ricevuta di ritorno, ad Estesa Limited (la società che controlla Italia-Programmi.net)

L’indirizzo da utilizzare è il seguente: Gateway 2478 Rue de la Perle Providence – Mahe Republic of Seychelles.

Inoltre, provvedi a segnalare la stessa diffida anche all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.

Racconta per filo e per segno la tua triste situazione, corredata delle numerose irregolarità e dai costanti solleciti di pagamento ricevuti.

A tal fine, puoi servirti del numero verde 800.166.661, dell’apposito modulo online, o (se preferisci sempre la carta) del seguente indirizzo di posta: Piazza Verdi, 6/A – 00198 Roma.

Nel frattempo non pagare nemmeno un centesimo!

E tu, come hai agito di fronte a questa truffa?