Locus: Scaricare le mappe direttamente su Android

Non vuoi pagare nemmeno un centesimo per cercare un indirizzo sul tuo amato cellulare Android? FratelloGeek ti accontenta con Locus, un’applicazione che ti farà risparmiare euro a gogò!

Android è un sistema operativo per dispositivi mobili, acquistato nel 2005 da Google: i cellulari che possiedono questo sistema hanno il GPS Google Navigator integrato e Google Maps, che ti permettono di cercare indirizzi e creare percorsi.

Tutto questo è però possibile unicamente se sei on-line, quindi non puoi salvare le mappe sulla scheda di memoria del tuo cellulare.

È vero, molti che possiedono tali dispositivi mobili si sono attrezzati con abbonamenti Internet, ma che dire se ti trovi in una zona priva di copertura, o se sei all’estero per un viaggio di piacere?

[ad]

FratelloGeek ti offre una soluzione: Locus, un’applicazione gratuita che ti permette di immagazzinare le mappe nella memoria del tuo telefono!

Dopo averlo scaricato dal Market ufficiale e lanciato, devi caricare la mappa Google, in particolare la Google Maps Classic, e cliccare su “Download Map” in alto a destra.

Il programma è gratuito e supporta la lingua italiana in maniera parziale.

Ecco le caratteristiche tecniche del programma:

– mappe online (OSM, Google, Yahoo, Bing, OVI/Nokia, … attualmente 40 tipi);

– mappe offline (formato SQLiteDB, formato TrekBuddy TARed);

– download diretto delle mappe online (definendo area – rettangolo, persorso, stato);

– registrazione tracciato (GPS logger);

– gestione POI => importazione, esportazione, categorie, rotta verso punto;

– supporto completo per Geocaching offline (importa files PocketQuery);

– servizio individuazione parcheggio;

– integrazione con Google Street View, Google Navigation, c:geo, Stato GPS;

– supporto per GPS Bluetooth.

Anche se a volte è un po’ instabile, Lotus cambierà il modo in cui guardi il tuo smartphone!

Locus: Scaricare le mappe direttamente su Android
Ti piace FratelloGeek.com?