Migliorare ricezione GPS su Android per collegamento veloce ai satelliti

FratelloGeek ti spiega in questo articolo come migliorare la ricezione del GPS su Android per ottenere un collegamento veloce ai satelliti!

Se apri un’applicazione come Google Maps, o un altro navigatore, dovrai attivare il ricevitore GPS: si tratta infatti di uno standard di tutti gli smartphone.

Nel dettaglio, il ricevitore GPS ti consente di collegarti ai satelliti per rilevare con precisione la posizione del tuo telefono: devi sapere che nel Google Play Store c’è un’applicazione che ti offre la possibilità di migliorare la ricezione del segnale GPS per collegarti così in meno tempo ai satelliti!

Due di queste sono GPS Status e Toolbox: si tratta di due applicazione per Android che ti permettono di monitorare lo stato del ricevitore GPS con tutti i sensori del telefono ed ottimizzare poi, in background, tutte le altre applicazioni sul dispositivo che sfruttano il GPS per far sì che si colleghino al segnale più velocemente.

[ad]

In particolare, GPS Status può essere lanciata per visualizzare tutti i dati rilevati dal ricevitore GPS, in una interfaccia grafica simile a quella di un radar: c’è un cerchio, una freccia rossa per il nord ed i puntini per i satelliti.

Puoi così controllare la posizione e la potenza del segnale dei satelliti, velocità, accelerazione, altitudine, pressione, velocità di rotazione e tanto altro!

Puoi utilizzare, altresì, una bussola con il nord magnetico, una livella ed uno strumento per memorizzare e condividere la tua posizione corrente.

La userai?