milan napoli streaming gratis

Milan-Napoli streaming gratis

Come guardare Milan-Napoli streaming gratis online su Internet e diretta tv live, insieme alle probabili formazioni ufficiali e le ultime news sulla partita di Serie A di oggi, domenica 14 dicembre 2014.

MILAN-NAPOLI, LE ULTIME NEWS – Due squadre che, per motivi diversi, hanno fino ad ora deluso in campionato si affrontano nel posticipo della quindicesima giornata di Serie A. Milan-Napoli come sempre è intriso dal sapore nostalgico delle epiche sfide nella seconda metà degli anni ’80 e riesce comunque a emanare grande fascino. Oggi è il Napoli la squadra più attrezzata per essere nelle posizioni di vertice del torneo, ma gli uomini di Benitez non si sono rivelati all’altezza fino ad oggi.

Non che il Milan se la passi meglio. I rossoneri hanno cominciato la stagione a mille, spinti probabilmente anche dall’entusiasmo di Pippo Inzaghi in panchina. Poi è arrivata la flessione, da cui si fatica a uscire. Il Milan ha vinto una sola delle ultime sette partite in campionato, tre nelle ultime dodici. Un ruolino che ha fatto pian piano scivolare l’undici meneghino in classifica, fino all’attuale settima posizione in classifica – in compagnia dell’Udinese – con 21 punti all’attivo.

Tanti gli interrogativi che aleggiano attorno a Inzaghi e alla rosa costruita da Galliani: sotto accusa è finito presto anche Fernando Torres che in molti attendevano alla stagione del riscatto ma che ora sembra in procinto di abbandonare Milano già nel mercato invernale. La qualificazione alle coppe europee resta a portata di mano, con una netta inversione di tendenza si potrebbe pensare anche al terzo posto: ma al momento non ci sono segnali confortanti.

Se possibile, ancora più deludente fino ad oggi il campionato del Napoli. Gli azzurri erano considerati ancora una volta come seri pretendenti per il titolo ma il quinto posto attuale testimoniano il fiasco. Prima della sosta di novembre, i ragazzi di Benitez infilarono due vittorie di fila contro Roma e Fiorentina che valevano il terzo posto e le prime due a un tiro di schioppo di distanza. Sono arrivati poi tre pareggi consecutivi (due dei quali inaccettabili, al San Paolo, contro Cagliari ed Empoli) a frenare forse definitivamente i partenopei, scavalcati nel frattempo da Genoa e Sampdoria. L’obiettivo stagionale resta così il terzo posto, con un occhio particolare all’Europa League.

MILAN-NAPOLI, LE PROBABILI FORMAZIONI UFFICIALI – Inzaghi deve fare i conti con i soliti dubbi in attacco. Il caso più scottante è quello relativo a Fernando Torres: lo spagnolo non ha giocato neppure un minuto nelle ultime due gare, la terza panchina di fila sarebbe un segnale davvero molto forte. Muntari intanto è tornato disponibile e potrebbe togliere ad Honda (in netto calo dopo lo sflogorante avvio di campionato) il posto da titolare, con conseguente spostamento di Bonaventura nei tre d’attacco.

Ritorna anche Essien, dopo il turno di squalifica, ma Montolivo ha ormai minuti nelle gambe e difficilmente cederà la maglia da titolare. Dall’infermeria, poi, giungono buone notizie riguardo al recupero di Abate, Alex e De Sciglio ma nessuno dei tre, probabilmente, sarà rischiato contro il Napoli: si è scelta la strada del recupero completo. A destra ci sarà quindi nuovamente Bonera, con l’ex di turno – Armero – sul versante opposto e la coppia Rami-Mexes al centro. Proprio i due difensori, assieme a De Jong, sono i diffidati nelle fila rossonere.

Benitez ha fatto ruotare poco i suoi uomini in Europa League contro lo Slovan Bratislava, sono previsti pochi cambi anche contro il Milan. Maggio è squalificato, il ballottaggio per il ruolo di terzino destro è tra Henrique (in quel caso Ghoulam sarebbe preferito a Britos sulla sinistra) e Mesto. Lopez e Inler sembrano i favoriti, al momento, per comporre la coppia di centrocampo, nei tre dietro Higuain (che torna titolare dopo due panchine di fila) potrebbe esserci la sorpresa De Guzman.

L’olandese, peraltro in buona forma, non ha giocato giovedì sera lasciando quindi presagire un suo impiego a San Siro. Difficile che Benitez rinunci a uno tra Mertens e Callejon, più probabile che il sacrificato possa essere Hamsik, ormai l’ombra del giocatore che un tempo è stato. Insigne, Michu e Zuniga lungodegenti e indisponibili, Koulibaly ed Albiol sono gli unici due diffidati del Napoli.

Possiamo così tentare di prevedere le probabili formazioni ufficiali di Milan-Napoli. Ricordiamo che la partita si giocherà alle ore 20.45 di domenica 14 dicembre 2014, allo stadio San Siro di Milano. Damato di Barletta sarà l’arbitro che dirigerà l’incontro.

MILAN (4-3-3): Diego Lopez; Bonera, Rami, Mexes, Armero; Montolivo, De Jong, Muntari; Bonaventura, Menez, El Shaarawy

NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Henrique, Koulibaly, Albiol, Ghoulam; Lopez, Inler; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain

MILAN-NAPOLI STREAMING GRATIS LIVE DIRETTA TV ONLINE SU INTERNET: COME VEDERE LA PARTITA SU PC, SMARTPHONE E TABLET – Sarà un posticipo di lusso quello della quindicesima giornata di Serie A. Sky e Mediaset Premium lo anticiperanno con un ampio pre-partita che comincerà alle ore 19.30; il match sarà seguito da analisi in studio da parte dei commentatori e dalle interviste ai protagonisti. Milan-Napoli sarà così visibile in diretta su Sky Sport 1 HD (canale 201), Sky SuperCalcio HD (205), Sky Calcio 1 HD (251), Premium Calcio (canale 370 del dtt) e Premium Calcio HD 1 (381).

Ricordiamo che saranno soltanto tre i match che si giocheranno in contemporanea in questo turno, alle ore 15.00 di domenica. L’antipasto al posticipo, quindi, potrà essere gustato su Sky SuperCalcio HD (dove andrà in onda Diretta Gol, canale 205) e Premium Calcio (canale 370, frequenza per vedere Diretta Premium).

Ovviamente Milan-Napoli può essere vista anche in streaming live gratis online, anche su PC. Ci viene d’aiuto Sky Go, l’applicazione famosissima della piattaforma televisiva satellitare, ma non è di certo l’unica soluzione. Con tanti contenuti on-demand e diversi programmi offerti live, anche Premium Play ha riscosso un gran successo, cambiando in parte le abitudini del pubblico televisivo in Italia.

Lo streaming, d’altronde, ci accompagna dovunque grazie anche a Tim Calcio Pack, l’offerta (particolarmente conveniente sul piano economico: 29 euro una tantum o cinque euro a settimana) dell’azienda telefonica che permette di assistere a tutti i big-match delle cinque grandi del nostro campionato.

Senza streaming, comunque, si può vivere: a patto che restiate sintonizzati su questa pagina (FratelloGeek vi aggiornerà su tutto quanto di importante succederà nel posticipo) e che installiate sul vostro smartphone due applicazioni particolarmente utili e apprezzate. Ci riferiamo all’app della Lega Calcio (disponibile su App Store e Play Store) e quella della Fifa che consente di dare uno sguardo generale a tutti i campionati del mondo con risultati, classifiche marcatori aggiornate e le varie dirette scritte che tanto piacciono agli appasionati. Insomma, Milan-Napoli, il gran posticipo della 15esima giornata, davvero non potete perdervela. Anche se ci provereste!