Nexus 4 e cadute: Risultati primo drop test

FratelloGeek ti parla del nuovo Nexus 4 e delle cadute! Scopri i risultati del primo drop test leggendo con attenzione il resto dell’articolo!

Il Nexus 4, nuovo smartphone di Mamma Google, è arrivato sul mercato, preceduto da articoli circa le caratteristiche tecniche e seguito da quelli con commenti e recensioni: ovviamente, non poteva mancarne uno anche sul drop test!

Se sei un Geek inesperto, si tratta di una prova alla caduta del cellulare: cosa potrebbe accadere in questa situazione?

Già qualche arzillo giovincello ci ha provato, ed ha constatato che la scocca in vetro del dispositivo, anche elegante e di fattura pregiata, è molto esposta a danneggiamenti e rottura del vetro posteriore: non è vero, questo è quello che credi tu!

[ad]

Infatti, sembra che dai drop test eseguiti il vetro posteriore, e quello anteriore, sono abbastanza resistente alle cadute.

Ovviamente, il test non tiene conto di variabili come il punto di caduta, la rotazione ed il suolo, ma se il Nexus 4 cadrà dall’altezza di circa 1 metro (dai pantaloni, per esempio) resterà probabilmente intatto, e non riporterà alcun danno grave.

Se però lo smartphone dovrebbe cadere da altezze più importanti (dall’orecchio mentre stai parlando con un amico, ad esempio) la scocca posteriore andrà in frantumi!

Quindi, riassumendo, il dispositivo risulta essere molto resistente e piccole cadute accidentali, mentre per grandi cadute fa la fine delle uova!

Non avere paura di romperlo, però: infatti Mamma Google ha deciso di produrre e commercializzare anche un bumper per tenere al riparo il tuo nuovo smartphone!

E tu, già l’hai rotto?