Nokia in crisi: I motivi della discesa

FratelloGeek analizza insieme a te le cause del tracollo di Nokia nel mercato della telefonia mobile. Come mai tante scelte sbagliate? Cosa fare per recuperare?

Il panorama delle aziende che si occupano di apparecchi tecnologici è molto mutevole.

Il caso della Nokia è emblematico!

Fino a qualche anno fa, il suo nome era sinonimo di solidità, qualità, buon design ed innovazione tecnologica nel campo della telefonia mobile.

Invece, adesso è uno dei fanalini di coda del settore, mentre cerca disperatamente di recuperare i giganti Apple, Google e Samsung.

Ma cosa è successo?

Retroscena resi noti in questi ultimi giorni, descrivono un quadro di cattive scelte, investimenti sbagliati e strategie che si sono rivelate fallimentari.

[ad]

Frank Nuovo, ex capo progettista della Nokia, ha raccontato di come durante l’anno 2000 avesse proposto ai vertici un telefono che si discostasse dal compito di gestire solo chiamate ed SMS.

Touchscreen per gestire le operazioni insieme ad un tasto centrale.

Dotato di connettività Internet per poter fare acquisti o altre operazioni.

Pensato anche come piattaforma videoludica mobile, con un gioco di corse.

Un concept molto simile a quello dell’iPhone presentato nel 2007.

A bloccarlo la miopia dei vertici dell’azienda, che non vedevano mercato per queste nuove idee, e preferirono rimanere su un campo più conosciuto e sicuro.

In effetti, non sono mancati i fondi investiti nella ricerca, addirittura molto superiori rispetto a quelli impiegati da Apple.

Purtroppo, sono stati indirizzati nella maniera sbagliata.

Anche dopo aver perso la rivoluzione rappresentata dall’iPhone, i tentativi di recuperare terreno sono stati molto incerti.

Da una parte continuare lo sviluppo di Symbian, sistema operativo basato su idee ormai superate dall’arrivo di iOS ed Android, dall’altro promuovere MeeGo, finanziando team che lottavano per gli stessi fondi.

Alla fine, Nokia si è rivolta a Windows Phone, ma i tempi non sono ancora abbastanza maturi per sapere come andrà.

Tu cosa pensi di questo tracollo Nokia?

Cosa dovrebbe fare per recuperare credibilità agli occhi dei suoi utenti?

Condividi la tua opinione in un commento!