Nuove modifiche privacy su Facebook: Cosa è cambiato?

FratelloGeek ti spiega come effettuare delle modifiche veloci alla nuova privacy su Facebook! Scopri cosa è cambiato, leggendo il resto dell’articolo!

Novità da Casa Facebook!

Zuckerberg ha deciso di farti un bel regalo di Natale cambiando nuovamente il modo in cui puoi gestire le tue impostazioni della privacy sul Social Network per eccellenza!

Secondo te, è un bene?

Questa volta si: infatti le condizioni di visibilità delle pubblicazioni sul tuo profilo sono state rese più semplici e chiare!

Nel dettaglio, Facebook ha messo in primo piano tutte le principali opzioni che stanno nelle impostazioni di privacy del tuo account: inoltre, le ha rese più comprensibili e semplici da cambiare.

[ad]

Scendendo ancora più nei particolari, se premi il lucchetto in alto si aprirà una finestra con i collegamenti alle principali opzioni della privacy del Social Network Blu, e cioè “Chi può vedere le mie cose”, “Chi può contattarmi”, “Segnalazione di chi mi infastidisce”.

La prima porta con sé una serie di opzioni che ti darà la possibilità di decidere chi può vedere il tuo profilo, leggere i post pubblicati e chi può guardare le foto.

Se clicchi sulle altre Impostazioni, nella parte inferiore del box, potrai giungere alla schermata generale delle opzioni sulla privacy: esse sono uguali a prima, ma ora sono presentate in modo più chiaro!

Un’altro particolare di rilievo è il “Registro Attività”, a cui puoi accedervi dalla pagina del profilo o dal pulsante “Impostazioni”, nella barra in alto.

Non è più un lungo elenco in ordine cronologico, difficile da leggere; adesso sarà spulciabile attraverso i filtri veloci sulla sinistra per vedere i commenti fatti, e tanto altro ancora.

Ma la vera novità di Facebook implementata da questo aggiornamento è senza dubbio la presenza di un altro filtro, questa volta sui messaggi privati.

Puoi decidere di visualizzare i messaggi di un amico in particolare, solo di amici o solo di estranei.

Sei contento di questi nuovi cambiamenti, stavolta?

Nuove modifiche privacy su Facebook: Cosa è cambiato?
Ti piace FratelloGeek.com?