Pensioni 2013: Nuovo calcolo con sistema contributivo

FratelloGeek ti parla delle pensioni che si otterranno nel 2013! Scopri ulteriori dettagli circa il nuovo calcolo con sistema contributivo nel resto dell’articolo!

La riforma della Fornero sulle pensioni è, purtroppo, andata in porto: le età aumentano, arrivano fino a 66 anni e 3 mesi per gli uomini ed a 62 anni e 3 mesi per le donne.

Per quanto riguarda la pensione anticipata, si può riposare con 42 anni e 5 mesi di contributi in caso di uomini, e con 41 anni e 5 mesi in caso di donne: precisamente, dal 2018 l’età fra uomini e donne sarà equiparata, ma aumentata a 67 anni.

Prima, per calcolare l’età pensionabile, dovevi recarti da un commercialista: oggi puoi usufruire di appositi strumenti online per effettuare questo calcolo.

[ad]

Un simulatore molto interessante atto a calcolare la pensione è messo a disposizione dal sito la Repubblica: esso ti darà un valore numerico misurando la reale differenza di disponibilità economica tra la vita lavorativa e quella da pensionato.

Il simulatore è, come ovvio, un sistema semplificato, e quindi i risultati non sono garantiti al 100% e vanno presi con le pinze: per utilizzarlo, sarà solo necessario inserire data di nascita, sesso l’anzianità accreditata, il CAP, il reddito annuo medio, la previsione di carriera e l’inquadramento.

Fatto ciò, ti saranno indicati alcuni risultati: decorrenza della pensione, età al pensionamento e tanti altri parametri.

Per rendere le cose più semplici, l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale metterà tutti i dati online.

Secondo il presidente Antonio Mastrapasqua, l’INPS “ha messo online tutti gli estratti conti previdenziali, che vanno controllati regolarmente. Speriamo e contiamo entro quest’anno o i primi mesi dell’anno prossimo di essere in grado di far fare a tutti il calcolo simulato della pensione, che aiuterà a capire quanto versato e quanto si otterrà”.

Ovviamente questo non è ancora successo, ma si spera che i responsabili interverranno quanto prima!