Per Microsoft Security Essentials Chrome è solo un virus!

Assurdo pensarlo ma è la realtà: il browser di casa Google è stato scambiato per un brutto virus dal celebre Microsoft Security Essentials. Presto sarà risolto l’equivoco. Scopri tutti i dettagli insieme a FratelloGeek.

Ti è mai capitato di camminare per strada ed essere scambiato per un’altra persona?

Certo, sono cose che succedono.

La curiosità sta però nel voler scoprire com’è quel ragazzo/a per il quale sei stato preso.

Se poi scopri che è un pò bruttino, ci rimani proprio male!

In un certo senso ti è andata bene, perchè almeno non ti hanno scambiato per un virus.

Ma cosa vuole dire FratelloGeek?

[ad]

Tranquillo, non è impazzito e non ha fatto uso di sostanze stupefacenti!

Vuole solo portare alla tua attenzione un’interessante notizia che ha a che fare con Google Chrome e Security Essentials di Microsoft.

Il potentissimo e gratuito antivirus e antispyware, ha erroneamente scambiato il celebre software per un malware.

Infatti, se effettui una scansione con lo strumento in questione, puoi anche tu riscontrare la presenza del malware “PWS:Win32/Zbot”.

In realtà, quest’ultimo è solo un falso positivo.

Nel momento in cui viene rimosso, si provoca l’eliminazione di Google Chrome.

Mamma Google è corsa subito ai ripari, pubblicando un articolo sul suo blog ufficiale.

Qui ci viene consigliato di:

1. Aggiornare il database di Security Essentials;

2. Disinstallare Google Chrome;

3. Effettuare una nuova installazione del browser, effettuandone il download esclusivamente dal sito ufficiale di Google Chrome.

Il colosso della ricerca informatica ha promesso inoltre che presto verrà rilasciata una soluzione più efficiente.

Lezione per noi: Nessuno è perfetto!