PlayStation Vita vs Nintendo 3DS: Il confronto

FratelloGeek ti propone un confronto tra PlayStation Vita e Nintendo 3DS! Scopri tutti i dettagli leggendo il resto dell’articolo.

Il confronto che oggi FratelloGeek vuole proporti è fra due console portatili, ideate per il gaming e l’intrattenimento.

Stiamo parlando di due console entrambi prodotte in Giappone, ovvero PlayStation Vita e Nintendo 3DS.

La seconda, ha circa un anno di vita, infatti il suo commercio è stato avviato nel mese di Marzo 2011.

PlayStation Vita invece è stata presentata recentemente.

La domanda sorge spontanea, quale delle due scegliere?

Per rispondere a questa domanda, abbiamo consultato la recensione fatta da Jeff Bakalar di CNET, il quale ha effettuato un’analisi accurata dei punti di forza o punti deboli di ciascuna console.

[ad]

Oltre a questo, lo stesso Bakalar ha inoltre proposto a quale categoria di persone può essere più adatta ciascuna console.

NINTENDO 3DS – Punti di forza

Un punto di forza è sicuramente il fatto che è l’unica console portatile presente sul mercato la quale supporta la visione in 3D, senza bisogno di occhialini speciali.

Anche il prezzo è dalla parte di Nintendo 3DS, ovvero 169 €.

NINTENDO 3DS – Punti deboli

La gestione è affidata all’uso di un pennino telescopico che costituisce il miglior modo per ottenere il massimo dalla console ma che, come sottolinea lo stesso Bakalar, ad alcuni utenti non piace.

Il 3D si è rivelata un’arma a doppio taglio perchè, benchè sia l’unica ad averlo, l’utente deve sempre cercare il miglior angolo di visualizzazione, altrimenti l’effetto potrebbe perdersi.

Infine, un altro grave punto che gioca a sfavore di Nintendo, è la mancanza di vari titoli di gioco.

PLAYSTATION VITA – Punti di forza

I due principali punti a favore sono: Il pannello touchscreen da 5 pollici con tecnologia OLED e la quantità enorme di titoli usciti insieme alla console stessa.

Inoltre, secondo l’esperto, PlayStation Vita offre la migliore esperienza di game in mobilità.

PLAYSTATION VITA – Punti deboli

Uno dei maggiori punti deboli, è che per poter avere il massimo dalla tua console, devi necessariamente acquistare una Vita Memory Card, in modo tale da accedere alla maggior parte dei giochi ed alle applicazioni.

I costi dei titoli stessi, inoltre, sono molto elevati e poco accessibili dalla maggior parte dei fan.

Un altro limite (dipende dai fini), è costituito dall’altissima barriera antipirateria sviluppata da Sony.

Ora tiriamo le somme di quanto appena detto…

Ebbene, la Nintendo 3DS è sicuramente indirizzata per gli utenti molto giovani, in quanto i giochi stessi sono realizzati per quella categoria, ed è la scelta consigliata se vuoi godere della terza dimensione anche in mobilità.

PlayStation Vita invece rappresenta il top di gamma, ovvero la scelta ideale per tutti gli utenti che cercano l’eccellenza da una console e sono disposti a sborsare delle belle cifre per farlo.

Inoltre, la PlayStation Vita ti permetterà di avere un’esperienza di gioco molto vicina a quella data dai sistemi domestici.

Cosa ne pensi del confronto?

Alla luce di quanto detto, quale sceglieresti?

PlayStation Vita vs Nintendo 3DS: Il confronto
Ti piace FratelloGeek.com?