Pro Evolution Soccer 2015

Pro Evolution Soccer 2015: gioco OK, ma non è FIFA 15

Polemiche, notizie, e tanto altro ruotano intorno all’uscita del titolo calcistico di Konami, Pro Evolution Soccer 2015 si è preso qualche mese prima di debuttare nel mondo delle console, almeno per quest’anno. Lo scopo della software house è sfruttare questo tempo in più per produrre un gioco che ritorni ad essere il top ed evitare le problematiche del capitolo del 2014.

Halifax ha permesso ad alcuni di provare il nuovo titolo e comprovare le novità inserite all’interno di Pro Evolution Soccer 2015, la versione demo è davvero interessante e veramente tutta da scoprire. Nel capitolo precedente di PES, la difesa aveva vita facile, tramite una scivolata era possibile recuperare in modo del tutto semplice il pallone per far ripartire l’azione, in questo modo si ammazzava il gioco. Il problema ora sembra essere risolto, ma fin troppo, perché i difensori spesso sbagliano quel che sembra più facile, in questo modo i cartellini saranno estratti in modo facile dagli arbitri.

Situazione ribaltata, fin troppo, perché ora il cambiamento è davvero esagerato. Per giocare bene è il caso di sfruttare un tipo di gioco più all’italiana, con un catenaccio che ci obblighi a prevenire le mosse dell’avversario per evitare di rimanere in 10 a pochi minuti dall’inizio della partita.

Per quanto riguarda i tiri, il sistema è stato nettamente migliorato, mentre la fisica della rete non è variata, questa rimane bloccata come un muro in caso di un tiro potente o dalla distanza. I portieri non sono migliorati particolarmente, si confermano sicuri come nella vecchia versione di Pro Evolution Soccer.

La CPU è stata nettamente migliorata, affrontare buone squadre ad una difficoltà decisamente alta è quasi impossibile creare buone occasioni, a meno che non si organizza bene l’attacco e ovviamente la difesa. I giocatori si stancano più facilmente, il che invita gli utenti a non abusare di determinati elementi ( Messi incluso) per evitare di sostituirlo già al primo tempo.

Pro Evoluton Soccer 2015 sostanzialmente migliora rispetto alla vecchia versione, ma crediamo che sia ancora lontano da sostituire FIFA 15 che rimane, almeno per quest’anno e salvo migliorie dell’ultimo mento da parte di Konami, il miglior gioco di calcio per PS3, PS4 e le console XBox.