Problemi digitale terrestre in Sicilia e Puglia

FratelloGeek ti comunica che ci sono alcuni problemi per il passaggio al digitale terrestre della Sicilia e della Puglia! Scopri i dettagli nel resto dell’articolo.

Il passaggio da analogico a digitale in ambito di comunicazione via TV è stata un’idea tanto conclamata dalla stampa, quando agli italiani è subito apparsa per quella che è: una fregatura.

Ebbene si, per quanti vantaggi possa portare, come ad esempio canali in più, dove può trovare un Geek italiano il tempo materiale per vederli tutti, se deve lavorare per pagare tasse che spuntano come funghi e affrontare tempeste di tagli?

Oltre al danno economico, inoltre, tale cambiamento ha portato e sta portando ancora problemi in merito a ricezione della rete.

Difatti, come ben sai, la Sicilia ha iniziato il passaggio al digitale il giorno 11 giugno, che continuerà sino al 4 luglio: a partire da quel maledetto lunedì, ci sono stati disagi non indifferenti.

Qual è il motivo?

[ad]

Sono molte le interferenze che provengono dalla Calabria o dal Nord Africa, e anche la presenza di 120 emittenti locali sul territorio non aiuta.

Sul Fatto Quotidiano è stato evidenziato che la maggior parte dei problemi sorge dalla questione che non si riceva il segnale della Rai.

Fatto ridicolo, dal momento che gli Europei del 2012 sono e saranno seguitissimi.

Tale incresciosa situazione risulta essere molto sentita dagli italiani, popolo tifoso, ma ancor di più dai siciliani, caldi Geek del Sud!

Si spera quanto prima in una risoluzione del problema, per il bene comune!

E tu, hai riscontrato qualche problema?