Quanta energia e soldi consuma un PC?

FratelloGeek oggi ti dirà quanta energia e soldi consuma un PC! Scopri tutti i dettagli leggendo il resto dell’articolo!

Dato che i computer hanno bisogno di energia elettrica per funzionare, e a volte ci passi tantissimo tempo vicino, ti sarai domandato quanta energia elettrica consuma e, di conseguenza, quanti soldi graverà sulla bolletta della luce!

Ovviamente, non si può avere una stima precisa del consumo di energia elettrica di un computer: in linea di massima, però, il calcolo è possibile.

L’unità di misura per calcolare l’energia è il Kwh, cioè Chilowattora: se un asciugacapelli consuma 1800 Watt, consumerà 1,8 Kwh.

I computer fissi consumano più energia: in media un processore Dual-Core, scheda video Intel e 2 hard disk, consumano in media circa 50 watt da fermi e 100 watt in lavorazione, il che, se unito al monitor ed ai vari componenti elettronici del case, può arrivare fino ai 200/250 watt.

[ad]

Un computer portatile, invece, consuma meno (dai 20 watt ai 50/60 watt), mentre un piccolissimo netbook può arrivare anche alla metà!

Secondo il piano tariffario standard dell’Enel (si perdoni la pubblicità occulta!), che fa pagare un prezzo di 0,14 Euro per 1 Kwh, un computer fisso usato per 24 ore al giorno tutto l’anno consumerebbe circa 250 euro.

Se invece fai un calcolo di un PC che consuma 100 Watt, per 5 giorni la settimana, 2 ore al giorno, costerà circa 7 euro di spesa annuale di energia elettrica.

Come avrai ben capito, il computer sia esso fisso o portatile, non richiede una grandissima energia e quindi non grava in maniera eccessiva sulla bolletta della luce rispetto ad altri apparecchi elettronici.

E il tuo PC, quanto consuma?