Repubblica.it a pagamento

Sarà presto a pagamento la consultazione del sito Web di Repubblica.it; verrà inserito un paywall in pieno stile del New York Times. Lo conferma Carlo De Benedetti.

Che delusione quando le cose che credevamo fossero per sempre gratuite diventano poi a pagamento, vero?

Ovviamente, sei d’accordo col pensiero di FratelloGeek, ma molto probabilmente, non capisci dove voglia arrivare.

Ti aiutiamo noi!

In poche parole, il celebre sito Internet di consultazione gratuita, Repubblica.it, diventerà entro il 2013 a pagamento.

Ad annunciarlo è Carlo De Benedetti durante il programma televisivo di Lilli Gruber, Otto e Mezzo.

[ad]

Le sue parole testuali sono state:

“Penso che il futuro sia la carta e il digitale. Le due cose. Indubbiamente la crescita avviene sul digitale, non certo sulla carta. […] Repubblica.it è il primo sito di news in Italia ed ormai il 20% della pubblicità di Repubblica è sul sito. Quindi per noi è una fonte di profitto […] penso che nel corso del 2013 diventerà a pagamento sullo schema del New York Times”.

Senza dubbio, si tratta di una scelta coraggiosa, in quanto Repubblica.it è oggi il maggior riferimento italiano per ottenere informazioni dalla rete.

Il gioco varrà la candela?

Lo scopriremo solo vivendo!

Intanto, tuo cosa ne pensi?