Riforma Monti: Quando si va in pensione?

Repubblica e Corriere della Sera offrono calcolatori online per capire quando andrai anche tu in pensione. Scopri tutto ciò che c’è da sapere al riguardo insieme a FratelloGeek.

Ultimamente le cose sono cambiate in seno alla politica italiana, e molti sono in tilt per la nuova manovra economica proposta da Monti e approvata con 257 favorevoli del Senato.

Sei tra questi?

Allora troverai senz’altro interessante l’articolo del tuo amico Geek.

Oggi infatti si parlerà di come calcolare l’età e i contributi necessari con le nuove regole della riforma Monti.

Innanzi tutto devi sapere che con la riforma è prevista l’abolizione dell’anzianità, ed è stata stabilita la soglia fissa di 41 anni e un mese per le donne e 42 anni e un mese per gli uomini.

[ad]

Inoltre, a decorrere dal 1° gennaio 2012 entrerà in vigore il sistema contributivo pro rata per tutti, e la soglia di vecchiaia salirà a 62 anni per le lavoratrici dipendenti la cui pensione e’ liquidata a carico dell’AGO e delle forme sostitutive della medesima.

Tale requisito anagrafico e’ fissato a 63 anni e sei mesi a decorrere dal 1° gennaio 2014, a 65 anni a decorrere dal 1° gennaio 2016 e 66 anni a decorrere dal 1° gennaio 2018.

E’ prevista anche l’aumento delle aliquote dei lavoratori autonomi che saliranno al 22%.

Ma a questo punto molti si chiedono: “E io quando andrò in pensione?”

Invece di sentirti un ingnorante in materia, usa i comodissimi calcolatori online.

FratelloGeek ti segnala quello di Repubblica e quello del Corriere della Sera.

Entrambi molto funzionali.

Occorre solo inserire i tuoi dati e il risultato è assicurato.

Ovviamente potrai non essere contento di ciò che leggerai, ma purtroppo questo è il futuro che ci attende.

Il nuovo presidente del Consiglio ci tiene a precisare che principi guida che si sono cercati di mettere in atto con la nuova riforma sono quelli dell’equità e della flessibilità.

Tu credi che la nuova manovra economica riuscirà a salvare il nostro bel Paese o siamo sull’orlo del fallimento?