Ripristinare Samsung Galaxy Nexus con il firmware ufficiale Google

FratelloGeek ti parla del nuovo firmware ufficiale promosso da Google per il Samsung Galaxy Nexus, al fine di ripristinarlo in caso di necessità.

Tutti gli smartphone Android, inclusi quelli prodotti da Google, possono essere modificati e sbloccati a piacimento.

Per i possessori del Samsung Galaxy Nexus, o per meglio dire i futuri possessori, Google ha già predisposto un firmware ufficiale che ti permette di poter ripristinare il tuo dispositivo in caso di problemi direttamente a casa tua!

FratelloGeek ti spiega come scaricarlo ed installarlo.

Per scaricarlo ti basterà cliccare su questo link.

Per installarlo è ancora più semplice!

[ad]

Ti basterà collegare il telefono al PC tramite il cavo USB apposito in modalità bootloader (per accedere a questa modalità ti basterà spegnere il telefono, riaccenderlo premendo contemporaneamente il tasto di accensione e i 2 tasti del volume) ed aprire il file eseguibile; a tutto il resto penserà l’app scaricata.

Questo file conterrà tutto il necessario: BootLoader, Baseband e il sistema operativo di Google.

Il gioco è fatto!

Se, infine, volessi bloccare il bootloader, togliendo così dalla schermata principale il triangolino giallo, simbolo di pericolo, dovrai semplicemente spegnere il telefono e riaccenderlo in modalità bootloader, collegandolo al PC tramite il cavo USB.

Riavvia il dispositivo e apri il file Fastboot; una volta aperto il file digita: “fastboot oem lock”, apparirà un avviso e dovrai selezionare “Yes” tramite i tasti del volume e accendere il dispositivo per confermare.

Una volta fatto questo, se eseguito correttamente, vedrai scritto “LOCK” in alto nel bootloader.

Cosa ne pensi di questa trovata Google?

Pensi potrà essere utile?