Samsung Galaxy S 2 e Android 2.3.6: Qual è la causa dei problemi?

FratelloGeek ti spiega qual è la causa dei malfunzionamenti del Samsung Galaxy S 2 e dell’ultimo update rilasciato, ovvero Android 2.3.6. Soprattutto come scoprirla in anticipo.

Ogni tanto gli update rilasciati dalle aziende possono dare alcuni problemi.

Questo è successo anche con l’ultimo update di Samsung, per il Galaxy S 2, dando non pochi inconvenienti a chi utilizza questo splendido smartphone.

Alcuni utenti, infatti, hanno avuto problemi ad utilizzare il Wi-Fi, il Bluetooth, difficoltà con il riavvio o lo spegnimento dello smartphone, oltre a rallentamenti, blocchi e surriscaldamenti.

Android 2.3.6 ha portato più problemi che miglioramenti!

Sei anche tu tra questi?

[ad]

Devi sapere, comunque, che non tutti gli smartphone hanno questi problemi.

È il chip del Wi-Fi che determina se avrai problemi o no: in alcuni il chip è della Samsung, per altri è prodotta da Murata Manufacturing Co. Ltd.

Se il tuo smartphone appartiene a questa categoria, allora l’aggiornamento darà problemi.

Ma come sapere l’azienda produttrice del chip?

No, non c’è bisogno di smontare nulla!

Segui soltanto la procedura descritta di seguito.

Vai in “Impostazioni” poi “Info sul dispositivo”, quindi seleziona “Stato” ed “Indirizzo WiFi MAC”, e segnati questo indirizzo.

Dopo aver ottenuto questo indirizzo, collegati alla pagina Hardware Address (la trovi a questo link) e inserisci le prime sei cifre.

Clicca su “Search”.

Se risulterà che il chip non appartiene a Samsung, il consiglio di FratelloGeek è di aspettare a installare l’update solo quando sarà risolto questo problema.

Si spera che questa guida sia stata utile!

Aggiornamento: La Samsung ha riconosciuto, ed ammesso, il problema che sta mettendo in seria difficoltà tutti i possessori del Galaxy S 2.

Per tal ragione, oltre ad essersi scusata, ha bloccato temporaneamente l’aggiornamento ad Android 2.3.6 relativo al dispositivo in questione, fino a quando i problemi non saranno risolti.

Ecco di seguito il comunicato ufficiale (su Facebook) della stessa azienda coreana:

“Ciao a tutti, abbiamo letto con attenzione i vostri commenti relativi alla problematica dell’aggiornamento firmware 2.3.6 per Galaxy S II. Ci scusiamo sinceramente per il disagio causato. Appena verificata l’esistenza della problematica abbiamo chiesto al nostro headquarter di bloccare il rilascio dell’aggiornamento rimuovendolo dai server. Allo stesso tempo ci siamo attivati in modo da allertare tutti i nostri centri di assistenza autorizzati per metterli in grado, in via eccezionale rispetto alle procedure ordinarie, di assistervi in maniera rapida e sicura. Invitiamo coloro che non hanno ancora risolto il problema a rivolgersi a un centro di assistenza City Point per un aggiornamento gratuito del proprio Galaxy S II alla versione 2.3.4. Tale aggiornamento del firmware avverrà nel corso della singola visita, senza dover lasciare lo smartphone. Potete conoscere il centro di assistenza City Point più vicino a casa vostra chiamando il numero 800.67267864 o visitando il sito www.futureservice.samsung.it. Vi informiamo infine che stiamo lavorando al rilascio del nuovo aggiornamento software, che provvederà a risolvere i problemi sinora riscontrati. Sarà nostra premura comunicarvi, sempre su questo canale, la disponibilità del nuovo firmware non appena sarà reso disponibile. Vi ringraziamo per la comprensione”.