SkyDrive: Novità sincronizzazione selettiva

FratelloGeek ti parla di una novità di SkyDrive! Scopri ulteriori dettagli circa la sincronizzazione selettiva, leggendo con attenzione il resto dell’articolo!

Il cloud storage è un settore sempre più concorrente: iCloud, DropBox, Google Drive.

Sono tanti i nomi a cui puoi affidarti, eppure ce n’è uno che che negli ultimi tempi ha fatto passi da gigante, e si tratta di quello Made in Microsoft.

Infatti, da quando è stato messo in circolazione ad ora, ci sono stati tantissimi progressi: secondo i dati diramati dall’azienda di Redmond, in questo periodo l’utilizzo di SkyDrive da parte degli utenti è praticamente raddoppiato.

[ad]

E l’azienda di Redmond vuole ringraziare i suoi utenti, accogliendo una delle richieste più fatte dai suoi consumatori, cioè l’introduzione di un sistema per la sincronizzazione selettiva delle cartelle nell’applicazione ufficiale del servizio!

Tale inedita versione del client desktop di SkyDrive, ti permetterà di decidere quali directory sincronizzare con i server e quali non scaricare.

In tal modo, potrai salvare in locale i file e le cartelle più importanti.

Pertanto, ogni account SkyDrive usato su un PC diverso, potrà avere la sua specifica configurazione.

La versione per desktop non ha come unica novità la sincronizzazione selettiva: essa presenta anche un più semplice sistema di condivisione.

Di cosa si tratta?

Devi sapere che, cliccando con il tasto destro del mouse sull’icona di un file, oppure di una cartella, ti sarà mostrata una nuova voce che mette a disposizione un link rapido per la condivisione online, e la possibilità di visualizzarlo su SkyDrive.com.

Che ne pensi?

SkyDrive: Novità sincronizzazione selettiva
Ti piace FratelloGeek.com?